fbpx

Calcio a 5, la Pgs Luce Messina vince con un doppio 6-2: battuti Mascalucia e Cosenza

Pgs Luce Messina

Due 6-2, rispettivamente contro Mascalucia e Cosenza, per la Pgs Luce Messina (prima squadra e giovanile)

Weekend da incorniciare per la Pgs Luce Messina, che ha conquistato due belle vittorie per 6-2. Nella 5^ giornata di serie B, i biancazzurri guidati in panchina da Sergio Carnazza si sono imposti, sul parquet del “PalaMili”, sul Mascalucia C5.  Lo spagnolo Parri porta in vantaggio i peloritani al 6’ con una staffilata di destro. Pochi secondi dopo, la pregevole girata di Benny Costanzo vale il 2-0. Alvarito potrebbe calare il tris, ma il portiere gli intercetta il tocco ravvicinato. La reazione degli etnei si materializza, invece, nella doppietta di Cosano, che ristabilisce la parità (2-2). La Pgs Luce reagisce con efficacia e si riporta presto sul +2 grazie ai gol di Alvarito (15’) e Parri (17’). Quest’ultimo insacca la sfera, su magistrale assist di esterno di Alvarito, con un’altra imparabile conclusione in corsa. Nella ripresa, Giuseppe Coppolino si libera bene al limite, ma il suo tiro termina sull’esterno della rete. Implacabile, è, invece, Parri, che prima insacca il 5-2 di forza e poi chiude i conti, finalizzando una spettacolare azione sviluppatasi in velocità sull’asse Alvarito-Coppolino.

Risultati 5ª giornata Serie B (girone H): Agriplus Acireale-Mortellito 2-1; Futsal Canicattì-Ecosistem Lamezia 1-4; Casali del Manco-Monreale 8-3; Città di Palermo-Siac Messina 7-0; Meriense-Soccer Montalto 8-2; Pgs Luce Messina-Mascalucia 6-2.

Classifica: Città di Palermo, Ecosistem Lamezia e Agriplus Acireale 13; Casali del Manco 10; Pgs Luce Messina e Mascalucia 9; Monreale 7; Futsal Canicattì 6; Mortellito 4; Meriense 3; Soccer Montalto e Siac Messina 0.

GIOVANILE: Prima storica affermazione nel campionato nazionale Under 19 per i ragazzi della Pgs Luce, che hanno superato, in trasferta, la Pirossigeno Città di Cosenza (6-2). Marcatori: Fallico, autore di una tripletta, Barbagallo, andato due volte a bersaglio, e Cucinotta. Ottima la prova fornita da tutti i calcettisti seguiti dal responsabile tecnico Fabio Interdonato.