fbpx

Messina, Commemorazione dei defunti: oggi al Cimitero Monumentale celebrazione per ricordare i Finanzieri caduti

/

Messina: in occasione della Commemorazione dei defunti, presso il Cimitero Monumentale, i Finanzieri in servizio presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno partecipato a una breve celebrazione per onorare la memoria di tutti i Finanzieri caduti

Nella mattina di martedì 2 novembre, in occasione della Commemorazione dei defunti, presso il Cimitero Monumentale di Messina, i Finanzieri in servizio presso il Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno partecipato a una breve celebrazione per onorare la memoria di tutti i Finanzieri caduti.
In ricordo dei Finanzieri defunti, è stata deposta una corona di alloro al Monumento dedicato ai militari del
Corpo caduti in occasione del tragico evento sismico del 1908, alla presenza del Comandante Provinciale, Col. t.
SFP Gerardo Mastrodomenico, di Monsignor Giò Tavilla, Parroco della Chiesa di Santa Caterina Vergine e Martire e di una rappresentanza del personale in servizio presso i Reparti alla sede di Messina e della locale Sezione A.N.F.I..
Il maestoso Monumento in marmo, di notevole valore artistico, è stato realizzato nel 1921, su richiesta della
Guardia di Finanza, dal noto scultore Vito Pardo, nei pressi dell’entrata principale del Cimitero Monumentale di
Messina, nell’ambito della sezione dove erano state deposte molte vittime del disastroso terremoto del 1908.
Il monumento, dedicato ai caduti ma anche all’opera di soccorso prestata dai Finanzieri in quel particolare
contesto storico, raffigura alcuni corpi sotto le macerie e un finanziere in uniforme che li guarda in piedi. Fu
inaugurato solennemente il 27 aprile 1922 dal re Vittorio Emanuele III, in visita a Messina. Con la breve cerimonia si è voluta onorare la memoria, nonché i sacrifici e gli eroismi di tanti Finanzieri che hanno sacrificato la propria vita al servizio della collettività.