fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Patate al forno ripiene

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione delle patate al forno ripiene

Contorno nutriente, sfizioso e facile da preparare le patate al forno ripiene si lessano intere e poi si dividono a metà per essere farcite. Taleggio e porcini o guanciale, provola affumicata ed origano sono alcune delle tante farciture possibili. I sapori calabresi sono racchiusi invece in questo squisito ripieno di alici, tonno, cipolle rosse di Tropea ed olive. 

Difficoltà: facile

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 60 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

4 patate della Sila IGP

1 cipolla rossa di Tropea IGP

Alici sott’olio

Filetti di tonno sott’olio

Olive nere

1 rametto di timo

Origano

1 cucchiaino di zucchero

20 gr. di burro

Olio extravergine di oliva, sale e pepe

Preparazione

Lessate le patate in abbondante acqua salata con la buccia per 20 minuti fin quando non saranno morbide e nel frattempo affettate finemente le cipolle e fatele rosolare in padella con l’olio e lo zucchero per farle caramellare, aggiungete poca acqua e proseguite la cottura per 20 minuti circa. In un’altra padella fate sciogliere il burro ed unite le alici con un pizzico di pepe, timo ed origano. Fate raffreddare le patate, tagliatele e metà e svuotatele con un cucchiaino per riempirle con il tonno sbriciolato, le cipolle caramellate, il condimento di alici e le olive. Sistematele su una teglia rivestita di carta forno, versate un filo d’olio e spolverizzate l’origano prima di infornarle a 180 gradi per 20 minuti. Servitele calde.

Conservazione

Le patate al forno ripiene si consumano appena pronte.

Curiosità e benefici delle patate della Sila IGP

Ingrediente versatile le patate sono originarie di Cile e Perù dove rappresentavano la parte più importante dell’alimentazione con tantissime varietà. Arrivate in Europa nel 1500 con gli esploratori di rientro dal nuovo continente grazie al perfetto adattamento climatico sono diventate fin da subito un ingrediente molto utilizzato. Lo dimostrano le patate della Sila IGP coltivate a 1200 metri sopra il livello del mare su un altopiano incontaminato e dalle particolari condizioni climatiche che conferiscono al prodotto calabrese una percentuale di amido superiore alla media. Perfette per qualunque preparazione sono asciutte, corpose e ideali per la frittura perché assorbono poco olio e restano croccanti. Diuretiche e depurative le patate aiutano ad abbassare la pressione sanguigna perchè ricche di acqua e minerali preziosi come potassio, magnesio e fosforo ma contengono anche vitamina C, B6 ed acido folico.

Consiglio della zia

Squisito anche il ripieno di tonno, capperi ed alici.