fbpx

Le Giornate Messinesi del Medico di famiglia, 17ª edizione: “la gestione delle patologie croniche durante e dopo la pandemia”

17 esima edizione Giornate Messinesi del Medico di Famiglia

Dal 12 e 13 novembre 2021 Le Giornate Messinesi del Medico di famiglia: l’argomento della 17ª edizione sarà “la gestione delle patologie croniche durante e dopo la pandemia”

Venerdì 12 e sabato 13 novembre si terrà nel Teatro dell’Istituto Antoniano “Cristo Re”  la 17° edizione del Congresso “Le Giornate Messinesi del Medico di Famiglia – 14° Congresso Provinciale della SIMG. Tema dell’importante evento: “La gestione delle patologie croniche durante e dopo la pandemia.” In primo piano le criticità  del sistema sanitario nazionale durante il Covid19. I lavori saranno presieduti dal Dott. Sebastiano Marino presidente del congresso e dal Presidente della SIMG di Messina dott. Santi Inferrera.

Nel corso del convegno verrà evidenziata come durante la pandemia da Covid, la Medicina Generale si sia ritrovata all’improvviso privata di una componente importante della professione quotidiana: il contatto diretto medico paziente.  A questo ha corrisposto una implementazione di tutti gli altri sistemi di contatto come telefonate, sms, e-mail e chat.

La riduzione delle visite in studio del Medico di Medicina Generale, ha comportato un aumento delle richieste dei pazienti di tutto quanto ritenuto utile alla cura ed ai controlli delle loro patologie. Questo sistema ha potuto soddisfare solo parzialmente i bisogni assistenziali della popolazione trascurando la gestione della cronicità.

Da qui la necessità di intraprendere una medicina di iniziativa per la gestione delle principali patologie croniche attraverso l’utilizzo di Percorsi Diagnostici e terapeutici condivisi e semplici nella realizzazione, anche alla luce del nuovo Accordo Collettivo Nazionale (ACN) che investirà sull’utilizzo di strumentazione diagnostica di primo livello presso gli studi dei Medici di Medicina Generale.

In primo piano durante i lavori sarà anche l’accelerazione dell’innovazione digitale in sanità, sia nel rapporto medico/paziente sia nel controllo e gestione delle malattie, in particolare nelle patologie croniche che rappresenta la vera sfida attuale con il ricorso a nuove strategie e strumenti quali piattaforme digitali e App per il controllo remoto del paziente. Al congresso Interverranno fra gli altri il direttore dell’Asp di Messina Bernardo Alagna, il presidente regionale della Simg Luigi Spicola, il segretario regionale della Simg Luigi Galvano ed il referente FNOMCEO Giacomo Caudo. L’evento è accreditato per la figura professionale del Medico Chirurgo di tutte le specializzazioni.