fbpx

Latina-Acr Messina 1-0, le pagelle di StrettoWeb: male Mikulic e non solo, Capuano ci prova coi cambi

mikulic acr messina

E’ appena terminato il match tra Latina e Acr Messina: le pagelle della nostra redazione

Il Messina non riesce a scuotersi e a Latina arriva il terzo stop di fila: sconfitta di rigore, quello realizzato da Carletti alla mezz’ora dopo l’atterramento di Mikulic sullo stesso attaccante. Cambi, nuovo modulo e pressione maggiore non bastano ai ragazzi di Capuano per trovare il pari, nonostante le occasioni finali di Busatto e Fazzi. Di seguito le pagelle della nostra redazione.

Lewandowski 6 – Quasi mai chiamato in causa, se non nel rigore, ma rispetto ad altre occasioni questa volta non può nulla e viene spiazzato da Carletti.

Celic 6 – La difesa non fa malissimo nel suo complesso, ma soffre la velocità di Tessiore che da il là a pericolosissime ripartenze locali.

Carillo 6.5 – E’ il migliore del pacchetto arretrato e in più di un’occasione sventa la minaccia con interventi attenti, precisi e puliti.

Mikulic 4.5 – Si fa ammonire, causa il rigore, sbaglia un disimpegno che rischia di portare il Latina sul 2-0, ma ha anche dei difetti.

Sarzi Puttini 6 – Inizia bene e nella prima parte è tra i più pericolosi: mette diversi palloni in mezzo e da uno di questi c’è “l’autotraversa” di De Santis. Si spegne nella ripresa.

Fazzi 6.5 – Il tuttofare di Capuano oggi comincia a centrocampo, nel suo ruolo naturale. Come sempre tanta sostanza e gamba. E in pieno recupero sfiora il gol.

Fofana 5 – Damian è tornato, ma non ha ancora i 90 minuti. Tocca a lui, come fatto nelle ultime gare, provare a dettare i tempi, ma non è proprio un successone. Il giallo a metà primo tempo, tra l’altro, lo condiziona.

Konate 5 – L’unico spunto (e stiamo esagerando) è per quella mezza rovesciata tutto solo in area. Avrebbe avuto il tempo di stoppare e concludere con più calma.

Simonetti 5.5 – Gara sottotono, più di un errore in fase di appoggio in una zona del campo in cui a volte il Messina ha patito le ripartenze avversarie.

Vukusic 5 – Non si vede quasi mai. Bocciato.

Adorante 6 – Rispetto al compagno, anche per caratteristiche, prova a costruirsi le occasioni da solo, ma non basta.

dal 46′ Catania 6 – Si fa vedere nel finale, con il bel cross in mezzo in cui Busatto sfiora il palo.

dal 46′ Rondinella – Ingresso che non sposta gli equilibri.

dal 56′ Damian 6.5 – Oltre a permettere il cambio modulo, il suo ingresso dà geometrie e si vede. Il Messina alza la pressione, anche se crea poco.

dal 71′ Distefano 6 – Non fa meglio del compagno.

dal 78′ Busatto 6.5 – Tocca solo un pallone, di testa, girando benissimo su cross di Catania, ma è sfortunato.

All. Capuano 5.5 – Anche oggi gli episodi lo condannano, ma anche oggi l’atteggiamento iniziale è troppo rinunciatario. Il Messina comincia a giocare nell’ultima mezz’ora, ma il gol non arriva.