fbpx

Basket, vittoria emozionante per la Dierre Reggio Calabria: battuta Mastria Catanzaro dopo 50 minuti di emozione

Il derby calabrese di Basket tra Dierre Reggio Calabria e Mastria Catanzaro è appannaggio dei reggini: racconto e tabellino del match

Una gara che, gli sportivi di Calabria, difficilmente dimenticheranno. La Dierre Basketball Reggio Calabria vince, dopo ben due tempi supplementari il derby regionale contro la Mastria Catanzaro. Gara vibrante ed emozionante dove le giocate finali (e non solo) del Capitano Luca Laganà e quelle del determinante Michele Suraci sono andate a chiudere la disputa dopo ben cinquanta minuti di gioco.
Coach Rugolo cambia quintetto: lascia in panchina il Capitano Laganà e schiera Nardi e Scialabba accanto al duo straniero formato da Dmitrovic e Tomic Feric con Suraci sotto canestro. I giallo-rossi rispondono con Corapi, accanto a Calabretta, Procopio, Rotundo e e Billy Fall.

La gara si dimostra sin da subito equilibratissima. L’equilibrio durerà per tutto il match. Da segnalare la pioggia di triple nel secondo periodo della Dierre. L’approccio super alla gara di Rotundo e Fall (bella la sua schiacciata durante il primo overtime) per gli ospiti ed una gara che, colpo su colpo, sembrerà non finire mai. La Dierre ha rischiato di perderla come di vincerla più volte. Prova tutta cuore e successo voluto fortemente dai bianco blu del Presidente Filianoti trascinati da un’immensa cornice di pubblico amico. Un successo che regala slancio, sorrisi ed un buon auspicio verso il futuro nel torneo di C Gold “Fathallah”.

Dierre Basketball Reggio Calabria-Mastria Catanzaro 89-87 (19/19, 22/19, 14/17, 15/15, 19/17) D2 ts

Dierre: Nardi 13, Ravì, Scialabba 16, Canale, Dmitrovic 24, Ripepi 3, Tomic Feric 6, Suraci 10, Crupi, Laganà 16. All. Giovanni Rugolo, Ass. Milo Geri.

Mastria CZ: Corapi R, Procopio 9, Calabretta 10, Rotundo 28, Corapi M, Fall 26, Brugnano, Mavric 2, Agosto, Mastria 4, Shvets 2, Sereni 6. All. Di Martino.

Arbitri Loccisano e Paludi da Rende.