fbpx

Crotone, il Comitato Pro Aeroporto chiede tariffe speciali per le fasce di cittadini più deboli

aeroporto-crotone

Crotone, il Comitato Pro Aeroporto chiede tariffe speciali, al pari di quelle operate in Sicilia, per le fasce di cittadini più deboli da finanziare con la prossima legge di bilancio”

Giorno 3 novembre alle ore 17.45 il Comitato Cittadino Aeroporto Crotone terrà una conferenza stampa. La conferenza stampa cercherà di “fare il punto della situazione sugli oneri di servizio dopo l’incontro avvenuto in regione il 18 novembre ponendo anche l’attenzione sul silenzio circa i finanziamenti annunciati a gennaio ed ancora non concretizzati, in modo particolare per l’ILS. Una breve analisi sull’operatività dello scalo pitagorico ed i voli previsti per il prossimo natale e per il 2022 con l’annuncio di Ryanair del volo per Venezia. Oggetto della conferenza stampa sarà anche la richiesta di tariffe speciali, al pari di quelle operate in Sicilia, per le fasce di cittadini più deboli da finanziare con la prossima legge di bilancio. Ossia, prevedere buoni sconto speciali per studenti e lavoratori fuori sede, malati che vanno a curarsi fuori dalla propria regione, disabili gravi e gravissimi che potranno acquistare biglietti per volare verso tutte le destinazioni nazionali ed europee. Come sempre porremo l’aeroporto al centro di ragionamenti di una rete di trasporti integrati nonostante in tal senso non arrivano notizie confortanti per la ss 106, destinata a passare lontanissimo dallo scalo, e dalla ferrovia jonica per la quale non è prevista alcuna variante alla galleria di Cutro. Il principio dell’intermodalità dopo quasi un secolo non è ancora attuabile sulla fascia jonica. L’appuntamento è alla sala Santa Critelli presso Arcuri Auto. Via Botteghelle, 17 a Crotone”.