fbpx

Messina, quest’oggi la commemorazione della presenza di Miguel de Cervantes presso il Teatro Vittorio Emanuele

Miguel de Cervantes

Si terrà nel pomeriggio odierno, presso il teatro Vittorio Emanuele di Messina, il primo evento di commemorazione della presenza di Miguel de Cervantes in città registrato tra il 1571 e il 1572

Al via oggi pomeriggio, venerdì 12, il programma dei due eventi commemorativi della presenza a Messina di Miguel de Cervantes tra il 1571 e il 1572, nell’ambito delle Commemorazioni europee del 450° Anniversario della Battaglia di Lepanto. Il primo appuntamento prevede oggi pomeriggio, dalle ore 16 sino alle 20, al Teatro Vittorio Emanuele, l’Annullo postale del 450° Anniversario dell’arrivo a Messina di Don Giovanni d’Austria a cura del Circolo Filatelico Peloritano, e di cartoline d’autore appositamente realizzate e riferite a Messina tra i quali Bruno di Sarcina, Lelio Bonaccorso, Franco Murer, Juan Cairos, Mauro Mignotti e il Circolo Filatelico di Gaeta. Alle 17, nella sala Sinopoli, ci sarà la presentazione della ricerca storica “Cervantes a Messina al Tempo di Lepanto. 1571”, con i contributi di Giulio Santoro, Filippo Cavallaro, Juan Cairos, Vincenzo Caruso, Nino Principato, Luciano Giannone e Sarina Macaluso; edito da Di Nicolò edizioni. A portare i saluti istituzionali il Presidente del Teatro Vittorio Emanuele Orazio Miloro, il Vicesindaco Carlotta Previti, la Direttrice della Biblioteca Regionale Tosi Siragusa, il Presidente di Tourism Bureau Gaetano Majolino e il Presidente dell’Associazione Aurora Fortunato Manti.
Nel corso del secondo appuntamento, in programma venerdì 19, alla Biblioteca Regionale di Messina, sono previste, alle 17 una Conferenza ed a seguire l’inaugurazione della Mostra “Messina e le cure al soldato Cervantes. Nel solco delle conquiste della Medicina e della Farmacia nel XVI e XVII secolo”. Dopo i saluti istituzionali, nel corso della Conferenza, il dott. Filippo Cavallaro tratterà la questione sanitaria del ricovero di Cervantes a Messina e successivamente sarà inaugurata la Mostra con l’esposizione di pannelli illustrativi, testi, stampe d’epoca e bibliografia a tema, impreziositi dalla presenza di figuranti con abiti d’epoca.