fbpx

Cinquefrondi, Conia e Manfrida: “finanziamento di 200 mila euro per la messa in sicurezza della del plesso Francesco della Scala”

Michele Conia-Roberta Manfrida

Cinquefrondi, Conia e Manfrida: “in questi anni abbiamo lavorato, con costanza e abnegazione, per garantire ai nostri ragazzi una crescita sicura, sia dal punto di vista funzionale che strutturale”

“In questi anni abbiamo lavorato, con costanza e abnegazione, per garantire ai nostri ragazzi una crescita sicura, sia dal punto di vista funzionale che strutturale. L’impegno e la tenacia sono stati ampiamente ripagati, con tanti progetti nel tempo finanziati, ultimo, in ordine di tempo, dai 200.000 euro ottenuti dal Ministero dell’Istruzione”. E’ quanto scrivono in una nota il sindaco di Cinquefrondi, Michele Conia e l’assessore alla pubblica istruzione, Roberta Manfrida. “Fondi che verranno utilizzati per la messa in sicurezza del plesso “Francesco della Scala”, in particolare di cornicioni, tetto, parapetti e rifacimento dei bagni. In aggiunta, con l’utilizzo della seconda annualità di fondi della Presidenza del Consiglio, ci stiamo dedicando, in questi giorni, ai lavori di arredo e ammodernamento dei plessi “Buozzi” e “Acquaro”. Abbiamo, inoltre, iniziato l’anno scolastico fornendo ai vari plessi arredi per l’interno ed ancora oggi il nostro lavoro continua per valorizzare gli ambienti esterni. Rendere le scuole sicure e belle significa tutelare la crescita dei nostri figli, ma anche garantire nella sostanza il diritto all’istruzione. Questa amministrazione continuerà a ritenere i giovani e la scuola priorità assoluta”, concludono.