fbpx

Una raccolta fondi per salvare Antonino, la Calabria si mobilita. La famiglia: “siamo commossi per il sostegno ricevuto, non molliamo”

antonino raccolta fondi gioia tauro

Il cuore dei cittadini calabresi ha acceso le speranze dei genitori e della sorella del 16enne, che ha bisogno di un’ingente somma di denaro per essere operato in Australia ed essere salvato da una grave malattia

La Calabria si è commossa per la storia del giovane Antonino Foti e si è mobilitata per dare una mano. Il ragazzo di soli 16 anni, originario di Gioia Tauro, è affetto da lesione espansiva parieto tempo talamico destro con estensione bilaterale. I medici hanno purtroppo dato soli 6 mesi di vita e l’unico modo per salvargli la vita sarebbe affrontare un intervento in Australia, il cui costo dell’operazione è di circa 100 mila euro e la famiglia purtroppo non ha le risorse economiche per sostenere le spese. La reazione del popolo calabrese è stata comunque fortissima e, tramite una lettera, i genitori ci tengono a ringraziare coloro che hanno partecipato alla raccolta fondi. Di seguito il messaggio pubblicato tramite le pagine del Centro Italiano Protezione Civile di Gioia Tauro.

“Cari concittadini, siamo i genitori di Antonino Foti, il ragazzo che ormai conoscete tutti e che state facendo di tutto per aiutarlo. Io, mia moglie e mia figlia, siamo commossi per come ci state sostenendo, aiutandoci per sottoporlo ad un delicato intervento chirurgico all’estero dove ci auguriamo che tutto vada bene ed Antonino possa riappropriarsi della sua vita, di giovane 16enne che si stava affacciando ora alla vita. Siamo scossi e turbati per quanto ci sta accadendo, e come se il mondo ci fosse crollato addosso, ma non molliamo, siamo determinati a fare l’impossibile per salvare nostro figlio, un plauso va alla protezione civile di gioia tauro nella persona di G. Gaizza e Peppe Spinoso, ragazzi che hanno dimostrato una sensibilità fuori dal comune, ed un ringraziamento a tutti voi gioiesi, miei concittadini, che ci avete trasmesso calore ed affetto smisurato, fiero di essere vostro concittadino, di appartenere ad una comunità dal cuore immenso, grazie, davvero di cuore, i genitori e la sorella di Antonino”.

Anche un piccolo gesto da parte di ognuno di noi consente di dare speranze di vita ad Antonino. Per donare basta cliccare qui oppure effettuare una ricarica tramite PostePay oppure tramite Bonifico.

POSTEPAY
5333 1711 2190 6412
ANDILORO SERAFINA
NDLSFN75A54H224B

BONIFICO
IT 15E36 081051 382062 936063 03
ANDILORO SERAFINA