fbpx

Caccia in Sicilia: “non è sospesa la stagione venatoria, il Tar ha disposto solo alcune limitazioni”

Le precisazioni in merito alla nota delle associazioni animaliste e ambientaliste

In risposta alla nota con cui le associazioni animaliste e ambientaliste ieri avevano comunicato il nuovo stop alla caccia in Sicilia, l’avvocato Alfio Barbagallo, nell’interesse e per conto delle Associazioni LCS Liberi Cacciatori Sicilia, ANCA Associazione Nazionale Cacciatori, ITALCACCIA Sicilia e SICILIA NOSTRA, sottolinea che è stato “palesemente travisato il contenuto ed il significato dell’ordinanza emessa dal TAR Palermo in data 3/11/2021”. Come si legge nella nota “il Tar ha sospeso il Decreto assessoriale solo con riferimento alla Tortora selvatica, peraltro non cacciabile in Sicilia dal 1 settembre 2021, alla caccia alla Beccaccia nel periodo 1-10 gennaio per il quale saranno autorizzate solo tre giornate fisse e con riferimento al divieto di caccia nei terreni incendiati, divieto per altro sempre esistente. Per il resto il Calendario venatorio vigente è rimasto esente da critiche e deve essere considerato assolutamente legittimo”.