fbpx

Austria, l’offerta del bordello per incentivare i vaccini: “puntura e 30 minuti con una signorina” [VIDEO]

Offerta vaccino Bordello in Austria

Prima la dose del vaccino, poi 30 minuti gratis con una signorina a scelta: l’offerta hot del bordello austriaco che mira a incentivare la campagna vaccinale

L’Austria è uno dei paesi europei che sta trovando maggiori difficoltà a combattere il Coronavirus. Di recente attuazione le forti restrizioni che hanno introdotto il lockdown per i non vaccinati che non potranno mangiare nei ristoranti, andare dal parrucchiere o partecipare a eventi sportivi, attività permesse solo ai vaccinati e ai guariti dalla malattia. Il tampone negativo è ritenuto valido solo per ragioni lavorative. Il tutto mentre il tasso di vaccinazioni risulta fra i peggiori d’Europa.

Al fine di incentivare la campagna vaccinale e anche per far fronte all’emorragia di clienti avvenuta durante la pandemia, il bordello austriaco Fun-Palast, ha deciso di promuove una particolare offerta: chi si vaccinerà sul posto avrà diritto a passare gratuitamente 30 minuti presso il “sauna club” in compagnia di una “signorina a scelta” fra le ragazze che lavorano nella struttura. Il bordello con sede a Vienna elargirà inoltre dei buoni per una visita gratuita. La notizia è stata rilanciata dal Mail Online, oltre che dai social della struttura, diventando ben presto virale. “A causa della pandemia, abbiamo registrato una diminuzione del 50%, con questa iniziativa speriamo che il numero di clienti aumenti di nuovo“, scrive il Mail Online citando il Fun Palast.