fbpx

Regionali, Tansi non ci sta a restare fuori dal Consiglio: “la Calabria è una terra fondata sulla ‘ndrangheta”

Carlo Tansi Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb

Il leader di Tesoro Calabria ha tuonato sui social: “è inutile cercare di cambiarla: è senza speranza”

“La Calabria è una regione fondata sulla ‘ndrangheta. E’ inutile cercare di cambiarla: è senza speranza”. Usa ancora toni molto forti su Facebook Carlo Tansi, la cui lista ‘Tesoro Calabria’, in sostegno ad Amalia Bruni, ha conquistato solo il 2,28% dei voti, rimanendo così fuori dal Consiglio regionale. Un risultato molto basso, che l’ex Capo della Protezione Civile calabrese di sicuro non si aspettata. “Tranne noi che abbiamo perso, hanno vinto tutti: ha vinto il duo Spirlì-Occhiuto, ha vinto il commissario del PD Graziano che ha portato il suo partito a una autorevole affermazione elettorale, ha vinto Amalia Bruni che è diventata consigliera regionale, ha vinto il Movimento 5 Stelle che per la prima volta ha eletto consiglieri regionali in Calabria, ha vinto il progetto Dema che ha ottenuto una buona affermazione pur non riuscendo ad eleggere i principali artefici del progetto”, commentava soltanto ieri. Insomma, una batosta che a quanto sembra non è ancora stata digerita.