fbpx

Morte Daniel Leone, a Pietramelara (paese d’origine del portiere) proclamato il lutto cittadino: bandiere a mezz’asta e minuto di silenzio

Daniel Leone Sant'Agata

A Pietramelara, paese d’origine di Daniel Leone, il Sindaco ha proclamato il lutto cittadino per la morte dell’ex portiere di Reggina e Catanzaro, scomparso sabato

Daniel Leone se n’è andato sabato lasciando attoniti tutti. Il mondo del calcio, che era “il suo”. La comunità calabrese, per le esperienze con Reggina e Catanzaro. Ma, prima ancora, il suo paese d’origine: Pietramelara. Il Sindaco del piccolo Comune in provincia di Caserta, Pasquale Di Fruscio, ha proclamato il lutto cittadino nella giornata odierna, quella in cui si celebrano i funerali del ragazzo. Di seguito l’ordinanza integrale in cui si invitano i cittadini a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute più opportune.

Il Sindaco

Premesso

Che, dopo una lunga malattia, affrontata con esemplare coraggio è deceduto il giovane sportivo Daniel LEONE;

Che l’intera comunità è rimasta scossa dalla scomparsa di Daniel Leone, avendo la sua morte suscitato unanime e profonda commozione;

Considerato che Daniel Leone, nonostante la giovane età ha dimostrato un eccezionale attaccamento alla vita avendo affrontato con esemplare dignità le avversità che ne hanno interrotto prematuramente la brillante carriera sportiva intrapresa;

Considerato che Daniel per i valori trasmessi è stato un autentico campione in campo, avendo giovanissimo militato in squadre di calcio professionistico, e anche fuori dal campo, per avere dato esempio di coraggio e di forza, affrontando la sua sofferenza con dignità ed infondendo speranza ai familiari e ai tanti giovani che gli stavano intorno;

Che Daniel, anche dopo l’insorgere della sua lunga malattia, ha partecipato ad iniziative benefiche, di valore morale e ideale, per sostenere la ricerca contro il cancro, partecipando alla partita del cuore giocata allo stadium di Torino insieme a tante leggende del calcio;

Considerato che Daniel Leone oltre a rappresentare un esempio di assoluta lealtà e correttezza nei campi di calcio, ha rappresentato un esempio di coraggio e di forza per i giovani di Pietramelara;

Ritenendo conforme ai sentimenti della popolazione la dichiarazione del lutto cittadino durante i funerali programmati per il pomeriggio di oggi, 04.10.2021;

Rilevato che la proclamazione del lutto cittadino è il modo in cui l’Amministrazione intende manifestare solennemente e tangibilmente il proprio dolore e quello dell’intera comunità;

Che è intenzione rimarcate la volontà dell’Amministrazione comunale di partecipare al dolore dei familiari del defunto e dell’intera Comunità anche in forma pubblica ed istituzionale;

Ritenuto, pertanto, di interpretare il comune sentimento della popolazione, proclamando il lutto cittadino, in segno di rispetto e partecipazione al profondo dolore della sua famiglia e dell’intera Comunità locale;

Richiamato il Testo unico degli enti locali, approvato con d.lgs. n. 267/2000;

Considerato che la cerimonia funebre si svolgerà in Pietramelara, in data 04 ottobre 2021 a partire dalle ore15,00;

Ritenuto

per le ragioni sopra espresse, in segno di cordoglio e partecipazione, proclamare il lutto cittadino nelle ore dei funerali del 04 ottobre 2021 del sig. Daniel LEONE al fine di esprimere e manifestare tangibilmente il dolore dell’intera comunità per la tragica perdita;

PROCLAMA

il lutto cittadino nella giornata del 04 ottobre 2021, agli effetti e in conseguenza della proclamazione del lutto

DISPONE

per la suddetta giornata, in cui si svolgerà la cerimonia funebre:

1) l’esposizione delle bandiere a mezz’asta sugli edifici comunali e sulle scuole;

2) un minuto di silenzio negli uffici comunali alle ore 12.30.

INVITA

tutti i cittadini, le istituzioni pubbliche, le organizzazioni sociali, culturali, produttive ed i titolari di attività private di ogni genere a manifestare il proprio cordoglio nelle forme ritenute più opportune, anche quali la sospensione delle rispettive attività, con esclusione dei servizi indispensabili ed obbligatori, durante il corso della cerimonia funebre evitando comportamenti che possano contrastare con lo spirito di profondo dolore che accompagneranno tale giornata.