fbpx

Messina, il campione del mondo di canottaggio Giovanni Ficarra ricevuto dal sindaco Cateno De Luca

Giovanni Ficarra e Cateno De Luca

Presso le splendide sale di Palazzo Zanca, il sindaco di Messina, Cateno De Luca, ha ricevuto quest’oggi Giovanni Ficarra, campione del mondo di canottaggio Beach Sprint

Il messinese Giovanni Ficarra, campione del mondo di canottaggio Beach Sprint è stato ricevuto a Palazzo Zanca oggi, lunedì 11, dal Sindaco Cateno De Luca, presente l’Assessore alle Politiche Sportive Francesco Gallo, per esprimere all’atleta messinese i complimenti per il successo ottenuto in barca. Ad accompagnare il campione, l’allenatore e presidente del Circolo Canottieri Peloro Dario Feminò, insieme ai compagni di squadra Maria Condurso, Paolo Condurso e Pietro Fugazzotto. Ficarra ha avuto la meglio sui migliori specialisti di categoria, battendo ai quarti di finale il rappresentante degli Stati Uniti, in semifinale quello della Grecia e in finale il suo omologo norvegese, Kjetille Borch. “È sempre motivo di orgoglio accogliere un nostro concittadino reduce da un trionfo, nella fattispecie in una disciplina sportiva che accomuna l’atleta Ficarra oltre, che per i natali, alla tradizione marinara di Messina“, ha detto il Sindaco De Luca. “Un meritato successo – ha aggiunto l’Assessore Galloche ha contribuito a portare in alto il nome della Città di Messina, a promuovere i valori dello sport e ad arricchire il medagliere della Società per la quale l’atleta gareggia”.

Ficarra, studente dell’Ateneo messinese, iscritto al corso di laurea in Scienze e tecniche delle attività motorie, si è sempre distinto con ottimi risultati anche nel percorso universitario “mi ispiro infatti ai modelli anglosassoni tenendo sempre presente il binomio studio-sport impegnandomi con costanza”, ha concluso l’atleta. Al termine dell’incontro il Sindaco De Luca nell’augurare il prosieguo di una brillante carriera ha donato al campione il crest della Città di Messina, mentre i suoi compagni di squadra sono stati omaggiati con i gagliardetti.