fbpx

Elezioni Comunali, il telecronista di Cosenza-Frosinone spinge il candidato sindaco del Centro/Destra e scoppia la polemica

elezioni comunali reggio calabria 2020 Foto StrettoWeb / Salvatore Dato

Il telecronista di Cosenza-Frosinone spinge il candidato sindaco del Centro/Destra: “ha promesso la copertura dello stadio Gigi Marulla”. Dazn prende le distanze, l’avversario di Centro/Sinistra: “maldestro tentativo di inquinare la competizione elettorale”

Bufera a Cosenza nel corso del silenzio elettorale le elezioni comunali. Difatti, nel corso della partita di Serie B tra CosenzaFrosinone il telecronista di DAZN, Giorgio Basile, ha fatto riferimento al ballottaggio per l’elezione del sindaco della città dei Bruzi, soffermandosi sulla proposta di ristrutturazione dello stadio “Gigi Marulla” e della costruzione della copertura per gli spettatori da parte del candidato del Centro/Destra, Francesco Caruso. Apriti cielo. DAZN ha fatto di “dissociarsi e prendere le distanze in maniera netta da quanto detto dal telecronista”. Il candidato del Centro/Sinistra, Franz Caruso, in un lungo post su facebook, ha scritto: “registro con rammarico l’ennesimo maldestro tentativo di inquinare la competizione elettorale. Nella partita odierna di Cosenza-Frosinone il telecronista, Giorgio Basile, ha ricordato l’appuntamento alle urne per il ballottaggio di domenica e lunedì lasciandosi andare a commenti di parte e fuori dal rispetto di qualsivoglia par condicio. Violando, cosi, il silenzio elettorale imposto dalla legge con una palese sponsorizzazione del candidato del centrodestra Francesco Caruso. Ancora una volta l’arroganza del potere mostra i muscoli e prova a invertire la rotta per salvare il salvabile e incidere slealmente sull’elettorato chiamato a scegliere il prossimo sindaco della città. La forzatura di oggi comporta un grave danno e turbamento al corretto svolgimento della competizione che mi costringe a rivolgermi alle autorità competenti per segnalare una violazione a danno di una campagna elettorale portata avanti nella massima serenità e lealtà. Sono sicuro che la città condannerà con fermezza le scorrettezze e i sotterfugi di chi pensa di inficiare un clima di serenità nel quale, liberamente e legittimamente, i cittadini sono chiamati ad un giudizio sulle sorti future di Cosenza”.

Elezioni Comunali 2021: ballottaggi in Calabria, urne aperte a Cosenza