fbpx

Le prelibatezze siciliane come cannoli e brioche “co tuppo” volano a casa grazie ad un giovane imprenditore di Messina

cannoli e brioche siciliane

Il giovane imprenditore di Mirto (Messina), Giacomo Librizzi, offre la possibilità di gustare in tutto il Mondo le prelibatezze siciliane

Com’è rinomato la Sicilia è una delle terre più ricche di sapori enogastronomici e tra gli innumerevoli dolci ci sono i famosi cannoli e la cassata. Queste prelibatezze però non si trovano in altri posti al di fuori dell’Isola ma per sopperire alla mancanza ci ha pensato un giovane imprenditore di Mirto (Messina), Giacomo Librizzi, che grazie alla startup Sicily Addict consente a chiunque di gustare le prelibatezze siciliane in tutto il Mondo.

La tradizione enogastronomica siciliana comprende però anche numerosi prodotti quali vini, oli, formaggi e rosticceria, anche questa molto famosa, e gastronomia sempre dell’Isola che grazie a questa startup può essere presente ovunque si voglia. Chiunque voglia per esempio gustare un cannolo, può ordinare l’apposito kit e realizzare un dolce tipico siciliano calibrando ingredienti e guarnizioni a seconda delle proprie preferenze. O la classica brioche ‘co tuppo’ che si può riempire a casa con una squisita crema a base di ricotta.

Oltre a colmare il gap conoscitivo della realtà produttiva siciliana, il nostro obiettivo è quello di ridare la parola ai produttori che, avendo la possibilità di raccontarsi, svelano i retroscena di produzioni difficili, rese insostenibili negli anni a causa della concorrenza della Gdo”, afferma Giacomo Librizzi di Sicily Addict.

La nostra soddisfazione più grande è l’emozione che provano i nostri clienti, soprattutto quando riceviamo foto che ritraggono i nonni e i loro nipotini mentre ricreano uno dei dolci che hanno rallegrato la nostra infanzia e quella di tanti altri siciliani” aggiunge Giacomo. Sui progetti futuri Librizzi afferma di voler ”rendere replicabile il modello Sicily Addict nel resto delle regioni italiane. Pensiamo che ogni regione abbia prodotti specifici e tradizioni particolari e per questo non può essere raccontata allo stesso modo: è necessario trovare la chiave giusta per dare giusta importanza a tutte le bellezze”.