fbpx

Elezioni, affluenza in calo alle ore 12: per le Regionali in Calabria ha votato solo il 7%, Reggio la città peggiore. Tonfo anche alle Comunali delle grandi città

  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
  • Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
    Foto di Salvatore Dato / StrettoWeb
/

Elezioni, affluenza in netto calo sia per le Regionali in Calabria che per le Comunali in tutte le principali città d’Italia

Netto calo per l’affluenza alle urne delle elezioni Regionali in Calabria e Comunali nelle principali città d’Italia oggi al voto per rinnovare i rispettivi Presidente/Sindaci e Consigli Regionale/Comunali. In modo particolare in Calabria, per le elezioni Regionali, si registra un nettissimo calo dell’affluenza alle urne rispetto alle elezioni di un anno e mezzo fa quando i calabresi eleggevano Jole Santelli: alle ore 12:00 di oggi si è recato alle urne soltanto il 7,41% degli aventi diritto al voto, quasi la metà rispetto al 10,50% dello scorso anno.

In modo particolare nella città più popolosa della Regione, a Reggio Calabria, l’affluenza delle ore 12:00 è crollata dall’11,74% dello scorso anno al 7,12% di oggi, il dato più basso di tutta la Regione nonostante la grande sfida reggina interna al Pd tra un grande big del partito come Nicola Irto e l’Assessore Comunale Giovanni Muraca, espressione politica del Sindaco metropolitano Falcomatà, e l’elevatissimo numero di importanti candidati cittadini in tutte le principali liste di tutte le coalizioni (da Pazzano con De Magistris a Fabio Foti nel Movimento 5 Stelle fino a Tilde Minasi nella Lega, Giuseppe Neri, Antonio Marziale, Monica FalcomatàGiovanna Cusumano in Fratelli d’Italia, Peppe Sergi e Antonio Maiolino in Noi Con l’Italia, Pasquale ImbalzanoSerena Anghelone in Coraggio Italia e Nino Gullì per Forza Italia). Un’affluenza alle urne così bassa nel Comune di Reggio Calabria è un dato particolarmente allarmante per tutti i candidati reggini che puntano proprio sui voti della città in un seggio che comprende tutta la Provincia e che li vede sfidarsi, nelle rispettive liste, con candidati di tutti gli altri centri provinciali.

In tutta la Calabria, comunque, l’affluenza è in calo e mantiene quasi stabile, o comunque in calo più lieve, soltanto a Cosenza dove però si vota anche per le elezioni comunali e quindi c’è un effetto “trascinamento” al voto degli elettori che si recano al seggio in numero più alto per le comunali, e quindi votano anche per le Regionali. Cosenza, infatti, ha l’affluenza alle urne più alta alle ore 12:00, quando ha votato il 13,92% degli aventi diritto (quasi il doppio rispetto a Reggio). Ma comunque alle Regionali di un anno fa i cosentini che alle ore 12:00 si erano recati alle urne erano stati il 14,84%, più di oggi.

Affluenza in netto calo anche a Catanzaro (10,58% oggi, 14,97% un anno fa), a Crotone (7,55% oggi, 13,38% un anno fa) e a Vibo Valentia (8,09% oggi, 12,43% un anno fa).

Elezioni Comunali: affluenza alle urne in calo in tutte le principali città

L’affluenza alle urne è in forte calo anche per le elezioni comunali in tutte le principali città d’Italia chiamate al voto per eleggere Sindaco e Consiglio Comunale. I dati:

  • Savona 16,19% (precedenti comunali 21,09%)
  • Latina 16,05% (precedenti comunali 22,36%)
  • Grosseto 15,30% (precedenti comunali 21,77%)
  • Caserta 15,12% (precedenti comunali 21,08%)
  • Benevento 13,97% (precedenti comunali 24,74%)
  • Rimini 13,65% (precedenti comunali 17,44%)
  • Ravenna 12,87% (precedenti comunali 19,41%)
  • Bologna 12,78% (precedenti comunali 19,91%)
  • Varese 12,55% (precedenti comunali 17,50%)
  • Novara 12,33% (precedenti comunali 17,10%)
  • Salerno 12,05% (precedenti comunali 16,24%)
  • Milano 11,01% (precedenti comunali 15,57%)
  • Napoli 10,18% (precedenti comunali 15,17%)
  • Torino 9,62% (precedenti comunali 14,06%)
  • Roma 11,83% (precedenti comunali 14,12%)

Elezioni, affluenza in calo anche alle ore 19: per le Regionali in Calabria ha votato solo il 21%, tutti i DATI