Categoria: EDITORIALIEMERGENZA CORONAVIRUSNEWSNOTIZIE DALL'ITALIA

Il direttore non vuole vaccinarsi contro il Covid: chiude il centro trasfusionale della Croce Rossa di Ventimiglia

Il centro trasfusionale di Ventimiglia ha chiuso perché il direttore ha deciso di non vaccinarsi contro il Covid

Il direttore ha scelto di non vaccinarsi contro il Covid. E, così, la decisione: chiuso il centro trasfusionale della Croce Rossa di Ventimiglia. Carlo Bonino, direttore del centro, ha ricevuto una raccomandata dall’Asl 1 in cui si prendeva atto che egli non avesse intenzione di procedere alla somministrazione. La sospensione, al momento valida fino al 31 dicembre, data di scadenza dello stato di emergenza, non è tuttavia avvenuta per decisione dell’Asl 1, che non può sostituirsi al datore di lavoro. Era stata anche trovata una sostituta, ma anche lei non è vaccinata e così il centro ha chiuso.