fbpx

Caso Denise Pipitone, intercettazione shock di Anna Corona: “sono stata io con Giuseppe”

Spunta una nuova intercettazione riguardante Anna Corona risalente allo scorso 25 maggio: la donna si rivolge alla figlia Alice non sapendo di essere sotto intercettazione

Un’intercettazione nuova di zecca apre un nuovo capitolo nel caso della scomparsa di Denise Pipitone. Se fin qui si è indagato su vecchi file audio, ripuliti e ascoltati con le tecnologie moderne, ma risalenti ai primi anni 2000, questa volta al vaglio degli inquirenti c’è un’intercettazione risalente allo scorso 25 maggio. Protagonista Anna Corona, ex moglie di Pietro Pulizzi e madre di Jessica e Alice, sorellastre di Denise. Proprio rivolgendosi alla figlia minore, Alice, Anna Corona avrebbe detto sottovoce: “lo vuoi sapere cu fu tanno? Io cu Giuseppe” (Vuoi sapere chi è stato quella volta? Io e Giuseppe). Il ‘Giuseppe’ al quale si fa riferimento non è stato identificato. Su questa intercettazione, ma anche su altre, punta l’opposizione delle parti civili (Piera Maggio e Piero Pulizzi, genitori di Denise, rispettivamente rappresentati dagli avvocati Giacomo Frazzitta e Piero Marino) alla richiesta di archiviazione avanzata dalla Procura di Marsala dell’inchiesta che vede coinvolti, oltre ad Anna Corona, il 53enne mazarese Giuseppe Della Chiave e i coniugi romani Antonella Allegrini, e Paolo Erba (per false dichiarazioni al pm).