fbpx

“Il Green Pass è concussione”: l’avvocato Taormina bacchetta Draghi e chiede alla magistratura di fare il suo dovere

avvocato carlo taormina Foto di Massimo Percossi / Ansa

Secondo il noto legale, il Green Pass “costringere alla vaccinazione minacciando la perdita del lavoro o l’esercizio delle libertà personali e sociali”

“Il Green Pass è concussione”. E’ perentorio il parere dell’avvocato Carlo Taormina nei confronti dell’estensione della Certificazione Verde anche per il mondo del lavoro a partire dal 15 ottobre. Il noto legale, ex Ministro dell’Interno, tramite il proprio account Twitter accusa il Premier: “Draghi, abusando della sua qualità, imponendo il Green Pass, costringe o tenta di costringere alla vaccinazione minacciando la perdita del lavoro o l’esercizio delle libertà personali e sociali”. Taormina è categorico e puntualizza: “la magistratura si muova”.