fbpx

Violi (Fdi): “venga rispristinata la Strada Provinciale 2 di Bagnara Calabra e Bovalino”

“Venga rispristinata la Strada Provinciale 2 di Bagnara Calabra e Bovalino”: continua l’impegno del gruppo di Fratelli D’Italia di Santa Cristina D’Aspromonte

Dopo la presa d’atto della chiusura al transito della strada statale 112 D’Aspromonte (SS112), successivamente riclassificata e meglio conosciuta come Strada Provinciale 2 di Bagnara Calabra e Bovalino (SP2) continua l’impegno del gruppo di Fratelli D’Italia di Santa Cristina D’Aspromonte con a capo Antonio Violi nella qualità di commissario cittadino del Partito di Giorgia Meloni, affinchè “la stessa strada sia ripristinata nel più breve tempo possibile evitando cosi molti disagi sia alla comunità di Santa Cristina e sia a chi quotidianamente percorre la suddetta arteria. Si è registrata oggi la presenza a Santa Cristina D’Aspromonte del delegato alla viabilità della Città Metropolitana dott. Carmelo Versace già messo a conoscenza della problematica dal consigliere metropolitano di Fratelli d’Italia Rudi Lizzi , che ancora una volta si dimostra vicino ai cittadini. Dopo il sopralluogo e alla presenza di numerosi cittadini con i quali c’è stato un sereno e proficuo confronto, il Dott. Carmelo Versace ha annunciato lo stanziamento straordinario di fondi della Protezione Civile per circa 1.500.000 euro per la messa in sicurezza e la riapertura del tratto stradale ricadente nel territorio di Santa Cristina. Il dott. Carmelo Versace ha poi garantito che già da oggi gli uffici tecnici preposti verranno avvisati per far sì che si proceda con il sopralluogo tecnico al fine di stabilire il piano operativo per una riapertura in sicurezza “urgente” della strada, affinchè la stessa possa essere fruibile nel breve tempo, quantomeno per cittadini che hanno appezzamenti di terreni in loco Al delegato oltre ai complimenti per la sensibilità alla risoluzione dei problemi e per la professionalità dimostrata, vanno i ringraziamenti di Antonio Violi e soprattutto della Comunità di Santa Cristina D’Aspromonte”.