fbpx

Tromba d’aria a Pantelleria, colpite diverse vetture: si contano due morti e nove feriti [FOTO]

/

Il bilancio, però, è in aumento. Sul posto immediatamente arrivati i soccorsi, i carabinieri e i tecnici comunali

Intorno alle 19.40, una tromba d’aria si è abbattuta su Pantelleria. In contrada Campobello la raffica ha colpito almeno 10 autovetture e, purtroppo, provocato due morti e, al momento, nove feriti gravi. Il bilancio, però, è in aumento, si cercano altri dispersi. Una delle vittime è stata travolta dal crollo del tetto della propria abitazione; mentre la seconda è stata trovata priva di vita all’interno della propria autovettura. Fra i deceduti un Vigile del Fuoco pantesco non in servizio. Lo comunica la Protezione civile siciliana, che formula le “condoglianze alle famiglie”. Sul posto immediatamente arrivati i soccorsi, i carabinieri e i tecnici comunali. “Quello che si è presentata ai nostri occhi è stata una scena apocalittica“, racconta un soccorritore del 118. La tromba d’aria è arrivata dal mare e in pochi secondi ha trascinato in un vortice case e auto che stavano percorrendo la strada perimetrale dell’isola.

La conferma arriva dal sindaco di Pantelleria Vincenzo Campo, che sta seguendo e coordinando le operazioni di soccorso. “Ci sono due morti e diversi feriti – dice – è stata certamente una tromba d’aria che ha coinvolto case e anche diverse auto. Sono in corso le ricerche. Stiamo ancora valutando quello che è successo”. Al momento sono pronti ad intervenire da Lampedusa anche i soccorsi del 118 con l’elisoccorso. Questo avverrà quando le condizioni climatiche lo consentiranno. Sulla Sicilia si è infatti abbattuta un’ondata di maltempo e per domani il dipartimento della Protezione Civile aveva già diffuso una allerta meteo.