Categoria: MESSINANEWSSICILIA

Taormina: Giornate Europee del Patrimonio, sabato sera Teatro Antico a 1 euro

Tags: Notizie Taormina

Con 4 ore di apertura straordinaria dalle 20 e fino a mezzanotte, ultimo ingresso alle ore 23, anche il Parco Naxos Taormina partecipa – sabato 25 settembre con le visite serali al Teatro Antico – alla festa delle Giornate Europee del Patrimonio 2021

Con quattro ore di apertura straordinaria dalle 20 e fino a mezzanotte, ultimo ingresso alle ore 23, anche il Parco Naxos Taormina partecipa – sabato 25 settembre con le visite serali al Teatro Antico – alla festa delle Giornate Europee del Patrimonio 2021 (GEP, European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa. Il biglietto avrà un costo simbolico di 1 euro e restano confermate le gratuità previste per legge. Il sito resterà aperto con orario continuato dalle 9 alle 24. L’invito a partecipare alle Giornate Europee del Patrimonio 2021 da parte del Ministero della Cultura, è stato raccolto con entusiasmo da Alberto Samonà, Assessore regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, che nel coinvolgere parchi e musei siciliani ha evidenziato “l’importanza che i luoghi della cultura regionali partecipino all’iniziativa che rappresenta un innegabile strumento per la loro promozione”. Tema dell’edizione 2021 è “Patrimonio culturale: tutti inclusi!” nella traduzione dalla versione europea “Heritage: ALL inclusive” Per la città di Taormina, e per le migliaia di visitatori che ogni giorno animano la piccola e romantica cittadina, si tratta di un evento imperdibile reso possibile anche dall’assenza, sabato 25, di eventi serali già programmati (concerti e/o spettacoli). “Siamo davvero felici – ha detto Gabriella Tigano, direttrice del Parco archeologico Naxos Taormina – di aderire a questa iniziativa delle Giornate Europee del Patrimonio: un momento di festa, di gioia, di condivisione allargata della Bellezza dei siti culturali siciliani che già lungo tutta l’estate sono stati ammirati, scoperti per la prima volta o riassaporati dopo la parentesi della pandemia, da decine di migliaia di viaggiatori che hanno scelto la Sicilia per le proprie vacanze, tra svago e cultura”. Fra novità 2021 del Teatro Antico di Taormina, si segnala la grande mostra dedicata allo scultore Pietro Consagra, con dodici grandi opere che punteggiano la summa cavea e sembrano partecipare in armonia con il monumento allo spettacolo della natura e dell’arte. Da inizio settembre, poi, è stato riaperto ai visitatori il Belvedere prospiciente all’edificio ex Semaforo, con due terrazze panoramiche sospese nel blu e una vista mozzafiato sullo Stretto di Messina e la Calabria, frutto di un accurato e rigoroso intervento di ristrutturazione che consentirà l’accesso anche ai disabili allineando il sito alle nuove normative nazionali (Mibact) e internazionali. E’ suggerita la prenotazione tramite il sito di Aditus, gestore dei servizi di biglietteria del Parco. Si accede con Green Pass. La certificazione – cartacea o digitale – è obbligatoria per tutti i visitatori al di sopra dei 12 anni. In alternativa si può esibire un certificato che documenti anche una sola dose di vaccino (validità 9 mesi); un test molecolare/antigenico (negativo) nelle 48 ore precedenti alla visita; oppure una certificazione di avvenuta guarigione da Covid-19 (validità 6 mesi).