fbpx

Spagna, via libera totale ai tifosi: gli stadi riaprono al 100% senza Green Pass

Barcellona-Bayern Monaco Foto di Alejandro Garcia / Ansa

In Spagna, da venerdì 1 ottobre, gli stadi riaprono al 100% senza Green Pass: le ultime

Novità importanti dell’ultim’ora in Spagna. Si parla di calcio e di stadi. Il Ministero della Salute e i governi delle regioni autonome, infatti, dopo un incontro odierno hanno trovato l’accordo per ampliare le capienze degli impianti al 100%. Da venerdì 1 ottobre, dunque, nessuna limitazione ai tifosi, ad eccezione della mascherina obbligatoria. Nessun Green Pass, a differenza di quanto accade in Italia, dove comunque non si parla ancora di 100% ma solo di aumento al 75% (il Cts ha dato il via libera ma si attende la conferma del Governo).

In Spagna, dopo le porte chiuse da marzo 2020 e per tutta la scorsa stagione, si era arrivati al 60% massimo in questo avvio dei campionati. Per gli eventi sportivi indoor come il basket, il precedente limite del 40% sarà portato all’80 da ottobre. La situazione epidemiologica è positiva e abbastanza contenuta. I numeri, sia sui contagi che dagli ospedali, sono molto simili a quelli del nostro paese.