fbpx

Sicilia: avviata una raccolta firme per l’inserimento delle misure cautelari contro la violenza di genere

Sicilia, Vellini: “ringrazio la Deputata Giusy versace, per aver sposato subito quella importante iniziativa, il commissario e assessore regionale Marco Falcone e tutto l’intero partito per aver aderito a questa missione”

“Il Coordinamento Provinciale inclusione sociale terzo settore di Forza Italia, ha avviato una raccolta firme per l’inserimento delle misure cautelari. L’amore non uccide e non conosce violenza, dopo l’ennesimo caso di femminicidio e la totale assenza di controllo su una denuncia per stalking, nasce la volontà di questa iniziativa. Su tutti i territori della provincia di Catania, Messina, Ragusa e non solo nella giornata di sabato e domenica 11 e 12 settembre saranno istituiti banchetti per la raccolta firme per questa importante proposta di legge“. E’ quanto scrive in una nota Dario Vellini, coordinatore provinciale inclusione sociale e Terzo Settore di Fi. “Ringrazio la Deputata Giusy Versace, per aver sposato subito quella importante iniziativa, il commissario e assessore regionale Marco Falcone e tutto l’intero partito per aver aderito a questa missione. Amare per vivere e non per morire, non è solo una raccolta firma ma dev’essere una proposta di legge che faccia paura , confido in una compattezza politica totale, perché la violenza non deve avere un simbolo , ma combattuta insieme. Ringrazio principalmente Vera Squadrito e Giovanna Zizzo mamme simbolo nella lotta al femminicidio per la loro presenza nella giornata a Catania per dare ancora una volta voce alle loro guide. Non possiamo rimanere ancora fermi e in silenzio , nell’attesa di una prossima vittima, lo dobbiamo a Vanessa , Laura , Giordana e tutte quelle donne che hanno sacrificato la loro vita, nella speranza d’essere protette”, conclude la nota.