fbpx

Sanità in Calabria, Letta lo stuzzica ma Spirlì non si… concede: “mi pensa sempre, ma non è il mio tipo”

letta spirlì

Letta stuzzica Spirlì e il presidente facente funzioni della Regione Calabria risponde con ironia in merito al problema sanità

L’ha presa con ironia, Nino Spirlì. Il presidente facente funzioni della Calabria è stato stuzzicato da Enrico Letta, ieri nella Regione calabrese per presentare la candidata Amalia Bruni. Il segretario del Pd ha infatti parlato del problema sanità, attaccando Salvini e la scelta Spirlì: “Salvini è l’ultimo che può parlare di sanità e Calabria avendo sponsorizzato Spirlì con questa esperienza fallimentare e drammatica che ha reso la Calabria di certo non la regione che può parlare meglio. E’ necessario un cambio radicale di direzione”, ha detto Letta. Non si è fatta attendere la risposta di Spirlì, che sui propri canali social ha replicato con ironia: “capisco bene quanto sia il suo primo pensiero, al risveglio, e l’ultimo, prima che si addormenti. Però, diteglielo con garbo, non è il mio tipo, ha scritto il presidente facente funzioni.