fbpx

Reggio Calabria: lavori di restauro dell’area archeologica “Griso Laboccetta”. La Monica: “al termine della ristrutturazione la targa in memoria di Norma Cossetto torni al proprio posto”

targa norma cossetto

Reggio Calabria, La Monica: “la targa è stata momentaneamente rimossa per poter effettuare i lavori di rifacimento del sito, il nostro augurio, la nostra speranza è che al termine dei lavori la targa possa tornare al proprio posto e non faccia la fine di tanti simboli della nostra città scomparsi e finiti chissà dove”

“Da qualche tempo a questa parte si stanno svolgendo presso l’area archeologica “Griso Laboccetta” dei lavori di restauro dell’intero sito. Siamo contenti che ciò avvenga e ci auguriamo che quello spazio venga restituito presto alla comunità ma quello che ci preme sottolineare è che all’interno del sito si trova una targa commemorativa per noi molto importante, la targa in questione è dedicata alla memoria dell’esule istriana Norma Cossetto, Infoibata dai partigiani titini, sorte che ha dovuto condividere con molti altri Italiani“. E’ quanto scrive in una nota Giancarlo La Monica, Presidente Centro Studi Tradizione Partecipazione. “La targa è stata momentaneamente rimossa per poter effettuare i lavori di rifacimento del sito, il nostro augurio, la nostra speranza è che al termine dei lavori la targa possa tornare al proprio posto e non faccia la fine di tanti simboli della nostra città scomparsi e finiti chissà dove. Vigileremo sulla vicenda, e se anche la suddetta targa commemorativa dovesse (ahinoi) scomparire, ci adopereremo affinchè quel luogo continui ad essere un punto di ritrovo per chiunque voglia commemorare la memoria di Norma e di tutti gli esuli istriani dalmati e fiumani”, conclude la nota.

ristrutturazione