fbpx

Reggio Calabria, dov’è finito il mio tampone 2? I risultati dei test gratuiti non arrivano, cittadini costretti a pagare

Reggio Calabria, seconda testimonianza di un lettore di StrettoWeb riguardo il mancato esito di un tampone questa volta effettuato all’Aeroporto

E siamo a due nel giro di pochi giorni. La storia si ripete. Un altro lettore di StrettoWeb, dopo la segnalazione di qualche giorno fa di un altro cittadino, ci ha contattato per avere chiarimenti sul risultato del tampone che ha effettuato all’Aeroporto e di cui non ha mai ricevuto risultato come invece gli era stato detto gli operatori. Il lettore indignato afferma: “le autorità sanitarie calabresi insieme alla politica e i cittadini si lamentano che i contagi salgono. Ebbene: in data 30 agosto 2021 alle ore 14:30 circa, mi reco c/o l’hot spot sito all’Aeroporto dello Stretto per effettuare il tampone nasale, l’operatore mi ha detto che entro 24h ho il risultato, sotto mia esplicita richiesta di RICEVERLO VIA MAIL, la sua risposta è stata: non si preoccupi che entro domani alle 14 avrà il risultato perché i tamponi verranno processati entro le dieci del mattino, ore 17:00 di giorno 31 agosto 2021 mi reco in una farmacia e faccio il tampone PAGANDO 15€, non per i soldi spesi ma è la presa per i fondelli o la scarsa voglia di qualcuno nel fare il suo lavoro, provo a chiamare il numero indicato dagli operatori sempre occupato o se libero non risponde nessuno. Ad oggi se fossi stato positivo avrei contagiato tutta la città.
Mi sento dire va be’ se non ti sta bene così puoi ritornare nella tua città di residenza dove li funziona tutto.
No al Nord non sono differenti del sud ma almeno il minimo sindacale lo fanno. Qualche giorno fa è successo un fatto analogo anche ad un altro gruppo di turisti. Chi viene da fuori città e deve fare un tampone per qualsiasi motivo, viene denigrato. Grazie Reggio Calabria, grazie Asl”.