Categoria: 1° PIANOCALABRIAEDITORIALINEWSREGGIO CALABRIA

Paralimpiadi di Tokyo, una freccia d’argento da Taurianova! Vincenza Petrilli seconda nella prova di tiro con l’arco

Una freccia d’argento direttamente da Taurianova: Vincenza Petrilli chiude al secondo posto la finale del tiro con l’arco alle spalle dell’iraniana Zahra Nemati

La Calabria torna sul podio alle Paralimpiadi di Tokyo. Dopo lo splendido argento della reggina Anna Barbaro nel triathlon, arriva il bis direttamente da Taurianova. L’arciera taurianovese Vincenza Petrilli ha chiuso al secondo posto la gara di tiro con l’arco, ma la sua medaglia d’argento ha praticamente il valore di un oro. Il motivo? Enza si è dovuta misurare con l’atleta iraniana Zahra Nemati, autentico fenomeno della disciplina con 2 ori nelle precedenti edizioni delle Paralimpiadi. Per l’iraniana è arrivato un terzo oro estremamente sudato: Enza Petrilli ha infatti recuperato una sfida in cui sembrava spacciata, portando la contesa allo shoot off. La Petrelli si è poi arresa solo sul 10-9 allo straordinario talento dell’avversaria, ma uscendo a testa altissima e con al collo una splendente medaglia d’argento che porta l’Italia a quota 55 medaglie nel medagliere.