Categoria: 1° PIANOEDITORIALIMESSINANEWSSICILIA

Messina in lutto, stroncato da un infarto il dott. Carmelo D’Andrea: il caposala della rianimazione dell’ospedale “Barone Romeo” trovato in casa senza vita

Il dottore 55 enne era particolarmente apprezzato per il suo lavoro di caposala di un reparto tra i più difficili da gestire, sicuramente in questo periodo di pandemia da Covid-19. I funerali si terranno domani presso la Chiesa Del Carmine a Messina

Una notizia che ha sconvolto le città di Patti e Messina. E’ stato trovato all’interno della sua abitazione di San Giovanni il corpo senza vita del dottor Carmelo D’Andrea, 55 anni, caposala del reparto di Rianimazione dell’ospedale “Barone Romeo” di Patti. I colleghi, non vedendolo arrivare in ospedale, hanno provato inutilmente a contattarlo telefonicamente, così recandosi al suo domicilio hanno fatto la drammatica scoperta. D’Andrea, originario di Messina, da almeno venti anni viveva in provincia, a Patti, ed era particolarmente apprezzato per il suo lavoro di caposala di un reparto tra i più difficili da gestire, sicuramente in questo periodo di pandemia da Covid-19.

Sui social sono state molte le testimonianze dei colleghi, dei pazienti e dei familiari che ricordano il suo impegno, la sua passione per il lavoro che svolgeva e quella dedizione verso i degenti del reparto. Il dottor D’Andrea era apprezzato, oltre alle spiccate capacità professionali, per la sua grande sensibilità. Grande tifoso di calcio e appassionato del Messina, ha vissuto con dedizione professionale tutta la sua vita, offrendo sostengo al prossimo. L’intera comunità piange dunque la prematura scomparsa del dottore, l’ultima occasione per salutarlo saranno i funerali previsti per giorno 8 settembre (ore 16.30), presso la Chiesa Del Carmine a Messina.