fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Pasta fredda alla Norma

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione della pasta fredda alla Norma

Piatto estivo davvero speciale la pasta fredda alla Norma è una golosa variante della ricetta originale che racchiude fra i suoi ingredienti i pomodori, la ricotta salata, le melanzane preferibilmente nere e lunghe, il basilico ed un formato di pasta corta. Non mancano però numerose varianti nella scelta del formaggio che ricade sul parmigiano, sul caciocavallo calabrese Dop o sulla provola fresca, sulla ricotta infornata o sulla mozzarella filante. Chi desidera invece un gusto più deciso aggiunge le alici ed i capperi al condimento. 

Difficoltà: facile

Preparazione: 15 minuti + 20 di riposo

Cottura: 25 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

300 gr. di mezze penne

2 melanzane nere

250 gr. di pomodorini pachino

150 gr. di provola fresca calabrese

Olio di semi

Sale, olio extravergine di oliva e basilico

Preparazione

Tagliate le melanzane a cubetti e, dopo averle fatte riposare sotto sale per 20-30 minuti, friggetele in olio di semi. Assorbite l’olio in eccesso ed aggiungete un pizzico di sale. Mentre cuocete la pasta in abbondante acqua salata tagliate a metà i pomodorini, versateli in una ciotola capiente e conditeli con sale, olio e basilico sminuzzato. Fate raffreddare la pasta ed unitela ai cubetti di melanzane ed ai pomodorini, amalgamate tutto e completate con dadini di provola fresca calabrese.

Conservazione

La pasta fredda alla norma si conserva in frigo per 2 giorni.

Curiosità e benefici di questo piatto

Piatto mediterraneo per eccellenza la pasta alla Norma con i suoi sapori è uno dei simboli più evidenti della tradizione gastronomica italiana. Celebre a tal punto da avergli dedicato la “Giornata Nazionale della Pasta alla Norma” che cade il 23 settembre questo piatto è conosciuto ormai ovunque ed è, col suo nome, una lode alla famosa opera del compositore siciliano Vincenzo Bellini. Ortaggi estivi che raggiungono il meglio del loro sapore nei mesi estivi di luglio ed agosto le melanzane sono protagoniste di mille ricette della tradizione del Sud Italia e racchiudono vitamine B e C e sali minerali preziosi come potassio, fosforo, calcio e sodio.

Consiglio della zia

La variante calabrese della pasta alla Norma è caratterizzata dal caciocavallo silano Dop e dalla ‘Nduja di Spilinga Dop, un piatto perfetto per chi ama i sapori forti.