fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Pasta e patate al forno

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione della pasta e patate al forno

La pasta e patate al forno è detta anche “ara tijeddra” in Calabria perché tutti gli ingredienti venivano messi a crudo in una teglia di terracotta e cotti dopo il pane nel forno a legna spento che, col calore rimasto, ammorbidiva la pasta e dava cremosità alle patate. Come per quasi tutti i piatti della cucina calabrese anche questa ricetta racchiude solo ingredienti poveri capaci però di regalare un gusto eccezionale!                                  

Difficoltà: facile

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 60 minuti

Porzioni: 4- 6 persone

Costo: basso

INGREDIENTI

800 gr. patate della Sila IGP

500 gr. di ziti

500 gr. di passata di pomodoro

2 spicchi d’aglio

1 rametto di basilico

100 gr. di mollica

1 peperoncino rosso fresco

100 gr. di caciocavallo silano DOP

Olio extravergine di oliva e sale

Preparazione

Iniziate a preparare il sugo facendo rosolare due spicchi d’aglio in padella con l’olio, unite la passata di pomodoro, il basilico, il peperoncino e salate. Proseguite la cottura per 20 minuti a fiamma bassa mescolando spesso. Mentre portate a bollore abbondante acqua salata pelate le patate ed affettatele a rondelle sottili. Appena l’acqua bolle immergete le patate e dopo 5 minuti anche gli ziti spezzati a metà. Dopo 5 minuti di cottura scolate tutto e condite con il sugo lasciandone un poco da parte. Versate la pasta in una teglia capiente, aggiungete i cubetti di provola, il sugo rimasto e la mollica. Versate un filo d’olio e cuocetela a 200 gradi per 30 minuti azionando il grill a fine cottura. Fate intiepidire il piatto per 5-10 minuti prima di servirlo.

Conservazione

Conservate la pasta e patate al forno per un paio di giorni in frigorifero.

Curiosità e benefici di questo piatto

Tipica ricetta del Sud Italia la pasta e patate ha origini antiche, infatti, la reperibilità ed il basso costo di questi due ingredienti li rendevano adatti a pietanze nutrienti ed energetiche. Arrivate in Europa nel 1500 grazie agli esploratori che portarono con sé dall’America questo cibo ancora sconosciuto le patate sono originarie del Cile e del Perù dove rappresentavano una parte importante dell’alimentazione base con addirittura 60 varietà diverse. Caratteristiche organolettiche uniche contraddistinguono le nostre patate della Sila IGP coltivate su altopiani incontaminati e dal clima particolare.

Consiglio della zia

Per una versione più ricca della pasta e patate al forno aggiungete la salsiccia o cubetti di pancetta affumicata.