fbpx

Le Ricette di StrettoWeb – Cotolette di spatola

/

Le ricette di StrettoWeb: ricetta e tradizione delle cotolette di spatola

Saporitissime e croccanti grazie alla panatura dorata le cotolette di spatola sono una delle ricette più tipiche della cucina calabrese e siciliana. Un secondo nutriente che, come tantissimi altri, nasce dall’uso della “muddica cunzata”, una preparazione semplice ma indispensabile per una infinità di squisiti piatti della tradizione. 

Difficoltà: media

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 15 minuti

Porzioni: 4 persone

Costo: medio

INGREDIENTI

1 kg di spatola a filetti

2 uova

300 gr. di pangrattato

2 spicchi d’aglio

70 gr. di parmigiano grattugiato

1 ciuffo di prezzemolo

1 limone

Olio extravergine di oliva, sale e pepe

Preparazione

Versate il pangrattato in una ciotola e conditelo con aglio e prezzemolo tritati, sale, pepe e parmigiano. Aggiungete un filo d’olio ed amalgamate bene gli ingredienti. Sciacquate i filetti di spatola, asciugateli e passateli prima nelle uova sbattute e poi nel pangrattato condito. Fate riscaldare l’olio in padella e friggete le cotolette. Assorbite l’olio in eccesso e servitele aggiungendo il succo di limone.

Conservazione

Le cotolette di spatola si consumano appena pronte!

Curiosità e benefici della spatola

Pesce azzurro fra i più caratteristici della cucina calabrese e siciliana la spatola, detto anche “pesce sciabola” o “pesce bandiera”, ha un aspetto particolare per il corpo lungo e schiacciato e viene pescato in abbondanza nelle acque dello Stretto di Messina. Consigliato a tutti perché fonte elevata di proteine ad alto valore biologico, acidi grassi omega-3 e sali minerali è squisito nella classica cottura in padella con pomodorini, capperi ed olive, in parmigiana con le melanzane, gratinato in forno o alla griglia e si presta, avendo poche spine, a preparazioni come le cotolette o gli involtini arricchiti spesso da capperi o pistacchi. I tipici “involtini di spatola alla scillota” si preparano stendendo sui filetti di pesce una fetta di melanzana fritta, qualche cappero ed il basilico, si avvolgono quindi su sé stessi, si condiscono con olio e limone e si cuociono in forno. La capacità del pesce azzurro di riprodursi rapidamente favorisce una pesca ecosostenibile ed il breve ciclo vitale della spatola comporta un minor accumulo di sostanze tossiche rispetto a pesci più longevi.

Consiglio della zia

Le cotolette di spatola al forno si preparano passando i filetti di pesce nelle uova sbattute e nel pangrattato aromatizzato ed infornandoli a 180 gradi per dieci minuti.