fbpx

Lavoro: Calabria, Campania e Sicilia sono tra le regioni dell’Unione Europea con il più basso tasso di occupazione

Lavoro: Calabria, Campania e Sicilia sono tra le regioni dell’Unione Europea con il più basso tasso di occupazione nella popolazione tra 20 e 64 anni, con meno della metà della popolazione in eta’ lavorativa che ha un impiego

Il lavoro è stata sempre una piaga per il Sud Italia. Difatti, Calabria, Campania e Sicilia sono tra le regioni dell’Unione Europea con il più basso tasso di occupazione nella popolazione tra 20 e 64 anni, con meno della metà della popolazione in età lavorativa che ha un impiego. Sono i dati che emergono dal Regional Yearbook 2021, l’annuario Eurostat sulle regioni europee. Nelle tre regioni del Sud Italia e in Sardegna si registrano anche percentuali tra le più alte di giovani disoccupati (con tasso uguale o superiore al 40%).