fbpx

Giro di Sicilia, il sindaco di Partanna: “Nibali e le bellezze del territorio, grande occasione di promozione turistica” 

Foto di Luca Zennaro / Ansa

Nicola Catania, sindaco di Partanna, celebra l’importanza del Giro di Sicilia: un grande campione come Nibali e gli splendidi paesaggi dell’isola sono una grande occasione di promozione turistica

Il verde delle campagne, il blu del mare, il sole che illumina come fosse sempre estate. Borghi, città, paesaggi e monumenti imperdibili che fanno da sfondo al Giro di Sicilia, la corsa iniziata ieri ad Avola e che finirà venerdì a Mascali. Quattro tappe in cui Vincenzo Nibali e colleghi non solo si giocheranno la maglia rossa e gialla, ma costituiranno anche una grande occasione di promozione turistica per tutta la Sicilia.

Lo sottolinea in un posto su Instagram Nicola Catania, sindaco di Partanna, una delle cittadine toccate nella tappa odierna, la Selinunte-Mondello:un grande evento sportivo. La tappa del Giro di Sicilia partita oggi alle 10,30, si è snodata lungo un percorso che attraversa la Sicilia, da costa a costa, toccando Selinunte, Partanna, Castelvetrano, Salaparuta, Poggioreale, e altri Comuni del Belice, per proseguire con Portella della Ginestra, Carini e Capaci e concludersi a Mondello. Sono stati privilegiati quei luoghi che grazie alle loro caratteristiche paesaggistiche potessero diventare occasione di promozione turistica in Italia e all’estero, e il Parco di Selinunte si presta perfettamente a quest’obiettivo. Grande il ritorno di immagine per il comprensorio e per l’intera Isola. Partanna dalle alle ore 11 è stata attraversata anche da questo storico Giro, come in precedenza dal Giro D’Italia. Una bella festa, con Vincenzo Nibali, icona del ciclismo nazionale e dello sport, e la squadra al completo. Importante per la buona riuscita dell’evento l’impegno del Governo regionale con la collaborazione dei sindaci dei territori coinvolti. Una grossa opportunità per la Sicilia”.