Categoria: CALABRIAEDITORIALINEWSREGGIO CALABRIASPORTSPORT HOME

Reggina-Spal, l’esultanza di Esposito finisce nelle mani della Procura Federale: aperto un procedimento

Tags: Notizie RegginaReggina

L’esultanza di Esposito in Reggina-Spal finisce nelle mani della Procura Federale: aperto un procedimento per condotta antisportiva

“Tenemos los huevos” diventa moda. Simeone, Ronaldo, Insigne. E Salvatore Esposito. Sbaglia il rigore, glielo fanno ripetere, segna e si tocca gli attributi. E’ successo ieri pomeriggio al Granillo dopo il momentaneo 1-1 della Spal in casa della Reggina. Ma l’esultanza del centrocampista biancazzurro è finito nelle mani della Procura Federale, che “dopo avere acquisito i video della partita Reggina-Spal, ha aperto un procedimento nei confronti del calciatore della Spal Salvatore Esposito, per la condotta antisportiva ed in violazione dei principio di lealtà e correttezza tenuta dopo la segnatura del gol su calcio di rigore, nell’esultanza rivolta ai propri tifosi presenti allo stadio Granillo di Reggio Calabria. Nelle prossime ore la Procura procederà alla contestazione formale degli addebiti”. Lo rendo noto la Figc in un comunicato.