Categoria: CALABRIAEDITORIALINEWSSPECIALE ELEZIONI REGIONALI CALABRIA 2021SPECIALE ELEZIONI REGIONALI CALABRIA 2021 HOME

Elezioni Regionali Calabria, Meloni a Catanzaro stronca Spirlì: “ruoli si decidono dopo i risultati elettorali, comanda il popolo con il voto non i partiti”

Tags: Fratelli d'ItaliaRegionali calabria

Elezioni Regionali Calabria, Giorgia Meloni: “certe scelte si decidono all’indomani del voto, e penso che parlare di presunte divisioni di ruoli senza tenere conto del voto, sia una mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini”

Entra nel vivo la campagna elettorale in Calabria in vista delle elezioni regionali. Oggi a Catanzaro comizio di Giorgia Meloni a sostegno di Roberto Occhiuto e delle liste di Fratelli d’Italia. L’ex ministro del Governo Berlusconi stronca subito Spirlì e la sua “candidatura” alla vicepresidenza: “certe scelte si decidono all’indomani del voto, e penso che parlare di presunte divisioni di ruoli senza tenere conto del voto dei cittadini, sia una mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini. Siamo una coalizione che ha sempre trovato soluzioni. Io non rivendico niente prima del voto, voglio chiedere ai calabresi che cosa pensano, e di quale deve essere il peso di Fratelli d’Italia e sulla base di questo farò le mie rivendicazioni. Il palazzo appartiene ai cittadini non ai partiti, questo dobbiamo ricordarlo sempre”. “Sono molto contenta per quello che Fratelli d’Italia ha prodotto in questa regione– sottolinea- noi siamo abituati ad una Calabria che molto spesso, in tutte le classifiche, si trova agli ultimi posti. Per me aver letto, avendo un assessore di Fratelli d’Italia che si occupa di attività produttive, che in periodo di Covid la Calabria è stata la prima regione per risorse stanziate per le aziende aggiuntive rispetto a quelle nazionali e per velocità di erogazione di quelle risorse è stata una grande soddisfazione. Vuol dire che le cose possono cambiare in questa regione”. “L’unità del centrodestra in Calabria non è mai stata messa in discussione, ci sono state delle fasi nelle quali chiaramente si discute, si litiga. Come partito forse più di tutti ci siamo spesi per l’unità della coalizione, non fosse altro perché noi non abbiamo un piano B. Come tutti sanno il nostro unico possibile sistema di alleanze è il centrodestra, tant’è che ho chiesto agli alleati di chiarire che anche per loro le cose sono così”. evidenza Meloni. “Ci sono stati momenti – ha aggiunto – nei quali abbiamo chiesto chiarezza rispetto anche per il nostro lavoro, abbiamo sicuramente discusso, dopodiché sicuramente la Calabria è un luogo quale il centrodestra complessivamente ha sempre ottenuto ottimi risultati. Mi pare che si stesse facendo un ottimo lavoro prima che la povera Jole Santelli se ne andasse, e penso che quel lavoro vada ripreso”, conclude.