fbpx

Cosenza, il candidato Sindaco Francesco Civitelli: “mi ispiro al socialismo di Giacomo Mancini”

Francesco Civitelli

Francesco Civitelli, candidato Sindaco di Cosenza, si ispira al socialismo di una grande figura politica calabrese come Giacomo Mancini

Una grande figura del socialismo calabrese come Giacomo Mancini, è questa l’ispirazione che muove Francesco Civitelli, candidato Sindaco alla città di Cosenza, pronto a far rivivere nelle sue azioni politiche le idee del ‘vecchio leone socialista’. “Giacomo Mancini è stato un grand’uomo, un grande socialista, un grande combattente, un gigante. Così lo definiva Claudio Martelli. Il ricordo di Giacomo Mancini è ancora presente nel cuore e nella mente dei cittadini cosentini. – spiega Civitelli Ho sempre guardato con ammirazione il vecchio leone socialista e la mia futura azione amministrativa seguirà il suo modello , quando fu Sindaco della città di Cosenza per quasi dieci anni. Nessuna strumentalizzazione o accostamento sgradevole, per come vorrebbe ipotizzare qualche erede che ha tradito la storia del socialismo calabrese, ma solo il ricordo di un grande uomo che ha cambiato il volto della città di Cosenza, rendendola una moderna città europea. Oggi mi sento forte con te che mi guardi “il mio nome… le tue idee”, le idee camminano sulle gambe degli uomini e se dovessi diventare Sindaco, molte cose che farò saranno simili a quelle che facevi tu. Privilegiare le fasce più deboli, aiutare le famiglie in difficoltà, proteggere le categorie dei commercianti e artigiani, tutelare i quartieri popolari. Queste sono e dovranno essere le nostre priorità che erano quelle di Giacomo Mancini Senior“.