fbpx

Coronavirus, oggi in Calabria 3 morti e 294 nuovi casi: aumentano ancora i ricoverati, il bollettino

cartina calabria

Coronavirus: il bollettino ufficiale con tutti i dati della pandemia in Calabria aggiornato ad oggi, sabato 4 settembre

Oggi in Calabria ci sono stati 3 morti, 226 guariti e 294 nuovi casi di Coronavirus su 3.745 tamponi processati. Nelle ultime 24 ore in Calabria è risultato positivo il 7,85% dei tamponi processati. L’Asp di Catanzaro comunica 28 nuovi positivi di cui 2 fuori regione ed 1 guarito fuori regione -1 decesso in T.I. dell’AOU Mater Domini riguarda un pz appartenente all’ASP di Crotone. L’Asp di Cosenza comunica: “Tra i casi fuori regione si segnalano 3 guariti in più rispetto a ieri”. L’ Asp di Crotone comunica: “Oggi 29 nuovi positivi di cui 7 migranti. Ne risultano 30 per decesso di paziente ricoverato in rianimazione presso AOU mater domini e ripreso per competenza dall’ASP di Crotone. 29 migranti guariti”. Il bollettino della Regione fornisce la provenienza per province dei nuovi casi positivi odierni, che sono così suddivisi:

  • 128 nella Provincia di Cosenza
  • 99 nella Provincia di Reggio Calabria
  • 25 nella Provincia di Catanzaro
  • 23 nella Provincia di Crotone
  • 13 da Altra Regione o Stato Estero
  • nella Provincia di Vibo Valentia

Il numero dei casi in Calabria dall’inizio della pandemia è di 78.964 persone su 1.098.388 tamponi effettuati. La percentuale dei positivi sui test è del 7,18%. In Calabria sono stati processati 13,90 tamponi per ogni positivo. La Calabria, con questi dati, si conferma la Regione in assoluto meno colpita d’Italia dalla pandemia. Il bilancio aggiornato ad oggi in Calabria è di:

  • 78.964 casi totali
  • 1.330 morti
  • 72.498 guariti 
  • 5.136 attualmente positivi
  • 175 (+4) ricoverati in ospedale (3,40%)
  • 15 (+1) ricoverati in terapia intensiva (0,29%)
  • 4.946 (+60) in isolamento domiciliare (96,30%)

La Calabria mantiene numeri da “zona bianca” grazie alla bassissima occupazione dei reparti di terapia intensiva dove i ricoverati (15) rimangono inferiori alla soglia del 10% di occupazione (17) che farebbe scattare la zona gialla. Nei reparti ordinari, invece, con i 175 ricoveri, la soglia della zona gialla (142) è abbondantemente superata ma per entrare in zona gialla devono essere superati contemporaneamente entrambi i parametri. La Calabria, quindi, ha la certezza di rimanere in zona bianca almeno fino a domenica 12 settembre. La zona gialla potrebbe scattare lunedì 13 settembre se anche in terapia intensiva verrà superata la soglia prevista dal decreto, che è appunto di 17 ricoverati, 2 in più rispetto ad oggi.

I 78.964 casi della Calabria sono così suddivisi nelle 5 Province della Regione:

  • Reggio Calabria 27.431 casi359 morti, 24.710 guariti, 85 in reparto, 8 in terapia intensiva 2.269 in isolamento domiciliare.
  • Cosenza 25.757 casi614 morti, 23.716 guariti, 44 in reparto, 3 in terapia intensiva, 1.380 in isolamento domiciliare.
  • Catanzaro 11.038 casi: 148 morti, 10.623 guariti, 23 in reparto, 4 in terapia intensiva, 240 in isolamento domiciliare.
  • Crotone 7.496 casi: 108 morti, 7.019 guariti, 13 in reparto, 356in isolamento domiciliare.
  • Vibo Valentia 6.171 casi95 morti, 5.733 guariti, 8 in reparto, 335 in isolamento domiciliare.
  • Provenienti da fuori Regione e dall’Estero 1.071 casi: morti, 697 guariti, 2 in reparto, 366 in isolamento domiciliare.

Ecco il grafico con l’andamento dei nuovi casi di contagio giornaliero in Calabria: