fbpx

Messina, clochard trovata morta sulla scalinata della chiesa di Santa Caterina: profonde ferite sul collo

Clochard senzatetto Foto di Daniel Dal Zennaro / Ansa

Il cadavere di una clochard è stato trovato sulla scalinata della chiesa di Santa Caterina: vistose ferite sul collo della donna, indagano gli inquirenti

Messina si sveglia con una scoperta shock, un corpo senza vita ritrovato sulla scalinata della chiesa di Santa Caterina. L’arrivo delle ambulanze, del medico legale e dei carabinieri è servito solo a confermare il decesso e ad iniziare i rilievi del caso. L’intera area è stata interdetta al transito. Il cadavere appartiene ad una donna, una clochard, G.C. 68enne originaria di Palermo, che si vedeva spesso in zona. L’ipotesi iniziale riguardante le cause della morte riguardava la possibilità che la donna avesse accusato un malore cadendo sulla scalinata e battendo violentemente la testa. Dai rilievi del medico legale invece sono state scoperte alcune profonde ferite da taglio all’altezza del collo, inflitte con un coltello o con dei cocci di bottiglia che hanno provocato una vistosa fuoriuscita di sangue.