fbpx

Caso Denise Pipitone, Piera Maggio shock: “chi l’ha rapita gira libero per Mazara del Vallo”

famiglia denise pipitone

Chi ha rapito Denise Pipitone gira libero per Mazara del Vallo: l’affondo di Piera Maggio, madre della bimba scomparsa ormai 17 anni fa

La giornata di ieri, 1° settembre 2021, è un triste anniversario per il paese di Mazara del Vallo. Sono passati ormai 17 anni dalla scomparsa di Denise Pipitone, la bimba di 4 anni che sembra essersi volatilizzata nel nulla dopo essere uscita a giocare sull’uscio di casa insieme al cuginetto. Della piccola nessuna traccia, poche testimonianze frammentarie arrivate dopo anni di silenzi e errori grossolani commessi durante le indagini. Ci sono ipotesi, piste da seguire, speranze ma nessun colpevole: Jessica Pulizzi, figlia di Anna Corona e Pietro Pulizzi, principale indiziata nel caso, è stata assolta in 3 gradi di giudizio dalla Procura.

A 17 anni di distanza sono ancora troppi i dubbi da chiarire. Piera Maggio si è sfogata con delle parole alquanto dure che, probabilmente, corrispondono ad una triste verità: “continuo ad aspettare, ma non è cambiato nulla. Sono trascorsi 17 anni da quando è scomparsa la nostra piccola Denise e, nonostante tutto questo tempo trascorso, nulla è cambiato. Noi continuiamo a chiedere con forza la verità sulla scomparsa di nostra figlia, affinché il responsabile venga assicurato alla giustizia. Siamo certi che chi ha rapito Denise è libero e continua a girare a Mazara del Vallo. Noi confidiamo nella magistratura che possa fare giustizia su questa triste vicenda. Non abbiamo mai perso la speranza di poter riabbracciare Denise, nonostante tutti questi anni“.