fbpx

Calabria ‘maglia nera’ per l’occupazione, Miceli (M5S): “non perdere il treno del Recovery Fund”

Domenico Miceli

Domenico Miceli, esponente del Movimento 5 Stelle, sottolinea l’importanza di non perdere il treno del Recovery Found per far fronte al gravoso problema della scarsa occupazione in Calabria

Calabria maglia nera in Europa per l’occupazione. I dati che emergono dal Regional Yearbook 2021, l’annuario Eurostat sulle regioni europee, vedono le regioni del Sud Italia arrancare in tema di occupazione, in particolare quella giovanile. A fare precipitare la situazione sicuramente l’avvento della pandemia. – spiega Miceli – Ma certamente la Calabria non partiva da una situazione rosea, già prima del Covid il lavoro qui era una chimera nonostante dall’Europa siano arrivati milioni di euro perché le Regioni a convergenza potessero attivare percorsi virtuosi per le politiche attive. Qui è prevalsa la logica dei tirocini come mancette elettorali e per rimpinguare le solite clientele o erogazione di fondi a pioggia ad aziende fantasma. Fra gli obiettivi del Recovery Fund vi sono gli investimenti per favorire il lavoro femminile e l’occupazione giovanile. Per donne e giovani ci saranno quindi nei bandi di gara specifiche clausole dirette a “condizionare l’esecuzione dei progetti” alla loro assunzione. La Regione avrà un ruolo di primo piano per l’emanazione dei bandi ecco perché come Movimento 5 Stelle non possiamo solo monitorare o denunciare ex post, ma dobbiamo incidere profondamente nelle decisioni politiche“.