fbpx

Calabria: effetto Covid sui giochi, nel 2020 spesa a 288,7 milioni

lotto

Calo netto per i giochi in Calabria nel 2020

Calo netto per i giochi in Calabria nel 2020. Dai dati del Libro Blu dell’Agenzia Dogane e Monopoli, elaborati da Agipronews, emerge che l’effetto Covid ha ridotto la spesa (ovvero la raccolta meno le vincite ritornate ai giocatori) a 288,7 milioni, il 37,2% in meno rispetto al 2019. Il calo più evidente è arrivato per il bingo, particolarmente penalizzato dai cinque mesi di lockdown delle sale da gioco: in questo caso il totale è di 720mila euro, il 69,8% in meno rispetto all’anno precedente. Spesa più che dimezzata anche per le scommesse ippiche (650mila euro, -58,6%) e per gli apparecchi da gioco (115,3 milioni, -51,1%). Più contenuti, ma comunque significativi, i decrementi di scommesse virtuali (5 milioni, -33,2%), SuperEnalotto e altri giochi a totalizzatore (20,9 milioni, -26,9%), scommesse sportive (22,8 milioni, -24,6%), lotterie (44,9 milioni, -22,6%) e Lotto (78,2 milioni, -18%).