fbpx

Bagnara Calabra: sabato l’associazione Centaurea onlus consegnerà il premio “Gens Aurea” al giornalista e scrittore Luciano Regolo

Bagnara Calabra: l’incontro è organizzato dall’associazione Centaurea onlus di Reggio Calabria con la partecipazione di padre Antonio Maria Carfì

Sabato 4 settembre alle ore 18, presso la Cittadella dell’Immacolata di Bagnara Calabra, si terrà un incontro organizzato dall’associazione Centaurea onlus di Reggio Calabria, con la partecipazione di padre Antonio Maria Carfì, mariologo, e un intermezzo di canti mariani a cura dei Piccoli Fratelli e Piccole Sorelle della Fraternità Maria Immacolata, al termine del quale avrà luogo la consegna del premio “Gens Aurea”, ideato dalla stessa Associazione e giunto alla dodicesima edizione.
L’Associazione, che si occupa di iniziative benefiche e di eventi di solidarietà, conferisce annualmente il riconoscimento ad una personalità di spicco del territorio come segno di apprezzamento e spesso anche di incoraggiamento per l’attività svolta. Quest’anno la commissione ha scelto di assegnare il premio “Gens Aurea” al giornalista e scrittore calabrese Luciano Regolo, alla guida di testate cattoliche di rilevanza nazionale ed autore di numerosi libri noti al grande pubblico, l’ultimo dei quali, in uscita, dedicato alla figura del sacerdote napoletano in odore di santità don Dolindo Ruotolo.
“Margherita di Savoia – i segreti di una regina”, “Natuzza Evolo il miracolo di una vita”, “Il Gesù di Natuzza” uscito alla fine del 2019 sono solo alcuni dei titoli appartenenti alla variegata produzione letteraria di questo scrittore versatile e originale, che si è occupato a più riprese di personaggi femminili singolari e a volte controversi.
Un motivo di orgoglio per la Calabria e di soddisfazione per i tantissimi affezionati lettori della stampa cattolica di questa terra.