fbpx

Mattina di sangue a Crotone, agguato a colpi di pistola presso lo stadio ‘Ezio Scida’: ucciso un 46enne

polizia

Un uomo di 46 anni è stato ucciso questa mattina a Crotone: un agguato in piena regola con dei colpi di pistola esplosi all’indirizzo della vittima presso lo stadio ‘Ezio Scida’

Mentre Crotone si prepara al derby contro la Reggina di domani pomeriggio, presso lo stadio ‘Ezio Scida‘ che ospiterà la gara è avvenuto un grave episodio che ha sconvolto la città pitagorica. In via Giovanni Paolo II, di fronte lo stadio degli ‘Squali’, è stato ucciso un uomo a colpi di pistola. Si tratta di Mario Scarriglia, 46enne ucciso davanti all’ingresso dell’agenzie di pompe funebri che porta il suo nome. Un altro uomo sarebbe stato ferito e si troverebbe attualmente in ospedale ma non sarebbe in pericolo di vita. Il proprietario e un’altra persona si trovavano presso l’agenzia di pompe funebri per effettuare dei lavori di tinteggiatura quando l’omicida (ancora ignoto) è entrato facendo fuoco da distanza ravvicinata con una pistola. Scarriglia è morto poco dopo il suo arrivo in ospedale. Sul posto sono giunti immediatamente polizia, carabinieri, militari della finanza ed il sostituto procuratore Alessandro Rho.