Categoria: CALABRIAEDITORIALINEWSREGGIO CALABRIA

Parte da Reggio Calabria per lavorare a Bolzano, ma da martedì non si hanno più tracce: Polizia indaga sulla scomparsa di un 41enne tunisino

La moglie racconta che Mohamed qualche giorno prima avrebbe litigato con uno dei suoi coinquilini

La polizia sta indagando sulla scomparsa di un uomo a Bolzano, Mohamed Arfaoui, 41 anni, cittadino tunisino. La moglie, che vive a Reggio Calabria e stava per raggiungerlo, non ha notizie di lui da martedì scorso. La sua scomparsa è stata già denunciata in questura. L’uomo si era trasferito a luglio a Bolzano per cercare lavoro. Aveva trovato subito impiego come operatore ecologico presso la Mebo Coop. Mercoledì non si è però presentato al lavoro. Alla polizia i coinquilini dell’uomo hanno riferito che questi ha fatto le valige e ha lasciato il posto letto in via Trento. La moglie racconta che Mohamed qualche giorno prima avrebbe litigato con uno dei suoi coinquilini e sostiene di avere dei messaggi audio per confermare la circostanza.