fbpx

Riparte la seggiovia di Gambarie, esulta il Sindaco Malara: “il nostro Comune sarà più green e turistico”

seggiovia gambarie

L’annuncio anche di una conferenza stampa per sabato 21 agosto

La seggiovia di Gambarie è pronta a ripartire. Lo ha scritto in un post questa mattina il deputato Francesco Cannizzaro, lo ha ribadito nel pomeriggio il Sindaco di Santo Stefano d’Aspromonte, Francesco Malara“la notizia che voglio darvi è che, grazie al lavoro intenso, l’impegno e la sinergia istituzionale Comune-Regione-Parlamento. Trascorsi 9 mesi dal sopralluogo con l’Assessore Domenica Catalfamo e l’Onorevole Francesco Cannizzaro, dopo una serie di incontri tra i disponibili dirigenti regionali e con l abnegazione dei funzionari comunali e la disponibilità del gestore coop Asproservice, si è riusciti a gettare le basi per la soluzione a questo grave problema riguardante la stazione sciistica e turistica di Gambarie, con il conseguente danno a tutta la comunità ed agli operatori”.

Il Sindaco ribadisce l’impegno del deputato Cannizzaro e della Regione nella figura dell’Assessore Domenica Catalfamo: “oggi ripartiamo grazie ai 3,5 milioni di dal governo regionale per realizzare un nuovo e moderno impianto di risalita, più veloce e più grande. Questo è stato possibile grazie a chi ci mette passione, sacrificio e amore per il nostro territorio, per il bene comune e per Gambarie, posto unico al mondo dove sciare e non solo. E questo ci insegna che è possibile dal problema trovare la soluzione per migliorarsi, e che dalla criticità si possa realizzare un’opportunità”.

Per maggiori dettagli sul finanziamento, sabato 21 agosto ore 10:00 è stata istituita una tavola rotonda per discutere proprio in special modo della ricostruzione della seggiovia “ed in quella data avevamo concordato di fare una sorpresa agli amanti della montagna. Chiediamo a tutti i cittadini, a tutti i turisti , a tutti i frequentatori della nostra montagna ed a tutti gli appassionati delle cose belle della nostra terra di Calabria, di partecipare a questo incontro in modo da avere notizie precise sul percorso da seguire e per dimostrare l’ importanza che annettiamo a questa storica seggiovia con l’ affetto che ci lega alla nostra Terra. Saremo qui per ricostruire con caratteristiche più moderne e rilanciare così una Gambarie sempre più infrastrutturata, green, aperta, turistica e ospitale”.

“È solo l’ulteriore riprova della grande sinergia istituzionale messa in atto sin da quel 15 novembre – ammette l’On. Francesco Cannizzaro nell’annunciare festante l’ennesimo obiettivo raggiunto – . Quel giorno di fatto tutte le realtà della località montana sono entrate in crisi, non potendo contare sullo strumento cardine delle attività turistiche. Ma proprio in quell’istante si è deciso di remare tutti dalla stessa parte, in piena sintonia con l’Amministrazione comunale di Santo Stefano, guidata dal Sindaco Francesco Malara, con gli imprenditori del posto e gli operatori turistici. E dopo tanti sopralluoghi e svariate interlocuzioni con gli esperti – sono ancora le parole del deputato – tutti insieme si è addivenuti alla soluzione, trovando nell’Assessore regionale Domenica Catalfamo un interlocutore sensibile e pragmatico, velocizzando al massimo l’iter. Un doveroso ringraziamento che va esteso a tutta la Giunta regionale calabrese, ancora una volta attenta alle esigenze dei territori”. Grazie a questo intervento la seggiovia di Gambarie non solo verrà ricostruita ex novo, ma potrà anche fregiarsi di un impianto moderno, che accrescerà capacità e velocità di trasporto passeggeri.