fbpx

Reggio Calabria, questa mattina la visita ufficiale del Generale di Corpo d’Armata Antonio Pietro Marzo

Reggio Calabria, il Generale di Corpo d’Armata Antonio Pietro Marzo, Comandante delle Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri, da oggi in visita in Calabria ai reparti della Specialità

E’ iniziata questa mattina la visita ufficiale in Calabria del Generale di Corpo d’Armata Antonio Pietro Marzo, nuovo Comandante delle Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri (CUFA). Il Generale ha fatto visita questa mattina come prima tappa a Reggio Calabria al Comando Regione Carabinieri Forestale “Calabria” dove è stato ricevuto dal Comandante della Regione CC Forestale, Col. Giorgio Maria Borrelli. Subito dopo il trasferimento presso il Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri accolto dal Comandante del NOE, Ten. Col. Alfio Nicola Raciti. A seguire presso il Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell’Aspromonte e presso la sede del Gruppo Carabinieri Forestale e del Reparto CC Biodiversità. Nella tarda mattinata visiterà anche la Stazione Carabinieri Forestale di Reggio Calabria e il Nipaaf, Nucleo investigativo dei Carabinieri Forestale per concludere nuovamente al Comando Regione Carabinieri Forestale per la firma dell’albo d’onore.

Il controllo del vasto territorio calabrese, la salvaguardia del patrimonio agroforestale e la conservazione delle risorse naturalistiche e la tutela delle aree protette sono stati alcuni dei temi salienti discussi nel corso dell’incontro con il Comandante Regionale CC Forestale, Col. Giorgio Maria Borrelli e gli alti ufficiali presenti nella mattinata a Reggio Calabria.
Il Comandante della Regione, nell’illustrare i dati dell’attività operativa, ha rimarcato come anche nel 2020 vi sia stata in Calabria una importante attività di prevenzione e contrasto degli illeciti ambientali con oltre 40mila controlli che hanno portato alla denuncia per varie violazioni ambientali di 1397 persone 505 sequestri e 22 arresti.
Nel corso dell’incontro il Generale Antonio Pietro Marzo ha evidenziato “l’importante ruolo e compiti svolti dai Carabinieri impegnati a tutela dell’ambiente e della qualità agroalimentare nel controllo del territorio con particolare riferimento al rispetto delle norme sul vincolo idrogeologico e paesaggistico, di tutela del patrimonio forestale in relazione alle utilizzazioni boschive e all’attività di prevenzione e contrasto del reato di incendio boschivo e degli illeciti ambientali e agroalimentari”. Un particolare ringraziamento per quanto fanno quotidianamente è stato infine rivolto dal Generale ai Carabinieri Forestali della Calabria e agli operai a tempo indeterminato e determinato e al personale civile che ha avuto e avrà il piacere di incontrare durante questa visita. La visita del Generale C.A. Antonio Pietro Marzo, che nel pomeriggio sarà a Mongiana (VV) e domani a Catanzaro, si concluderà l’11 agosto nel cosentino dove visiterà i reparti presenti.