fbpx

Reggio Calabria piange il grande basso Giovanni De Benedetto

Giovanni De Benedetto

La musica e la coralità reggina piangono la prematura scomparsa di uno dei pilastri della sua coralità: Giovanni De Benedetto

Lo scorso 16 agosto si è prematuramente spento Giovanni De Benedetto, eminente personalità del mondo del belcanto e della musica (lato sensu) reggina. Colpito da un male che l’ha condotto alla recente morte, ha lasciato sgomenti e vuoti i moltissimi enti corali di cui era indiscusso protagonista: dal Coro lirico “F. Cilea”, al Coro “San Paolo”, al Coro polifonico dell’Università Mediterranea, all’accademia “Pentakaris”. Dapprima ferroviere e docente di musica, aveva anche svolto una notevole attività solistica in opere liriche, concerti (di musica classica e di canzone napoletana) ed era anche membro dell’associazione dei “Portatori della Vara” della Madonna della Consolazione. A tutti era noto per la sua grande cultura e la sua immensa esperienza musicale e non, che esibiva con umile gentilezza, con spensierata bontà, con bonario affetto; Reggio ha dunque perso un suo grande concittadino. La redazione tutta di StrettoWeb porge le sentite condoglianze alla famiglia ed agli affetti a lui più cari.

Giovanni De Benedetto